La Nato combatterà i foreign fighters….in Albania

Mimi_Kodheli

ITALPRESS/MNA – Avra’ sede in Albania il “Centro di Eccellenza” della Nato che si occuperà del fenomeno dei foreign fighter arruolati a fianco delle organizzazioni terroristiche in Siria ed Iraq.

Lo ha annunciato il 21 maggio il ministro albanese della Difesa,  sMimi Kodheli (nella foto), spiegando che la proposta delle autorità albanesi è stata approvata all’unanimità dal Comitato militare della Nato.

Il ministro ha precisato che questo Centro aiuterà i Paesi membri, ma anche i nostri alleati interessati, a capire origini, cause e ragioni della radicalizzazione dei cittadini che vivono nell’area euro-atlantica, al fine di trovare le vie e le misure per la prevenzione di questo fenomeno.

I Centri di eccellenza della Nato sono strutture che offrono formazione per gli specialisti dei Paesi membri, aiutando a sviluppare le dottrine di difesa e migliorare la capacità di interazione fra gli alleati. Ora spetterà al Comando della Nato l’attuazione del progetto, assistendo le autorità albanesi fino all’apertura del Centro a Tirana.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password