ARMI LEGGERE RUSSE PER I MARINES DELLA NAMIBIA

brothersinarms1121412

Il corpo dei Marines della Namibia (nella foto a sinistra), un battaglione addestrato in Brasile,  verrà equipaggiato con armi portatili russe appena consegnate a Windhoek in base a un contratto firmato l’anno scorso.

Fonti industriali russe hanno riferito alla TASS che la Namibia ha ordinato Kalashnikov AK-103calibro 7.62×39 mm e AK-105 calibro 5.45×39 mm, pistole mitragliatrici PP-19-01 Vityaz calibro 9×19 mm, fucili di precisione SVD-S (basati sul celebre Dragunov), mitragliatrici PKP Pecheneg calibro 7.62×54 mm e RPK-74M 7.62×39 mm, mitragliatrici pesanti Kord calibro 12.7×108 mm, lanciagranate AGS-30 da 30 mm e GP-34 da 40 mm.

Nell’agosto 2014 Anatoly Isaykin, direttore generale della siocietà di Stato russa per l’export militare, Rosoboronexport, disse che la Namibia aveva ordinato armi leggere e missili a anticarro 9M133 Kornet-E (AT-14 Spriggan).

Ordine confermato anche dallo  Stockholm International Peace Research Institute (SIPRI)  anche se pare che i missili non fossero stati ancora consegnati alla fine del 2015.

Foto Sun e Defenceweb

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password