MBDA A ILA 2016

MEADS-MBDA

A ILA 2016 di Berlino MBDA ha esibito i prototipi del Tactical Air Defence System (TLVS) basato sul sistema Medium Extended Air Defense System (MEADS) trinazionale (USA, Germania e Italia con Lockheed Martin e MBDA) il cui sviluppo è stato completato nel 2014 e le cui sorti sono state segnate dal ritiro statunitense dal programma.

L’anno scorso la Bundeswehr ha deciso di implementare il TLVS con le tecnologie sviluppate per il MEADS e nel febbraio scorso MBDA Germany ha ricevuto una richiesta di proposta dal Ministero della Difesa tedesco per lo sviluppo del TLVS (sistema che abbina i missili PAC-3MSE  con gli Iris-T) sulla base del MEADS. MBDA sta mettendo a punto con fornitori e sub contraenti le valutazioni sui costi del sistema.

Bundeswehr, MBDA e Diehl Defense hanno esibito a ILA 2016 i prototipi del TLVS/MEADS che includono:
–    Il Tactical Operation Centre (TOC)
–    Il Radar di controllo del fuoco multifunzionale  (MFCR)
–    L’Ancillary Group (ANG), generatore elettrico ausuiliario
–    Il lanciatore del missile PAC-3 MSE per i bersagli di alto valore
–    Il lanciatore Diehl del missile IRIS-T SL

Nel marzo scorso ha trovato conferma l’interesse di Polonia e Turchia a valutare il MEADS per la difesa contro i missili balistici a medio raggio. Il nuovo governo di Varsavia intende rivedere la decisione di acquisire il missile Patriot PAC 3 per il sistema nazionale di difesa aerea Wisla: decisione che riapre le possibilità al MEADS.

La Turchia ha recentemente cancellato la competizione T-Loramids per la difesa contro i missili balistici che aveva visto imporsi il sistema cinese Precision Machinery Import and Export Corp (CPMIEC) HQ-9.

Ankara cerca ora partner per sviluppare un prodotto nazionale che potrebbe riaprire le possibilità di partnership con Raytheon, Eurosam/MBDA e Lockheed Martin.

A ILA 2016 MBDA Germania ha presentato un nuovo sistema laser proiettabile destinato all’impiego su piattaforme terrestri e navali contro velivoli teleguidati (UAV) e per la difesa di punto contro razzi e mortai.

MBDA Germania lavora da anni sullo sviluppo di laser per l’abbattimento di bersagli sfuggenti, a elevata velocità e provenienti da direzioni diverse: l’azienda afferma di essere in grado di impiegare livelli di potenza laser superiori a quelli attualmente disponibili oggi.

Nel settore della Difesa aerea a cortissimo raggio MBDA Germania e Rheinmetall hanno prese tato un “system concept” basato sul missile MBDA Mistral integrato nella torretta Rheinmetall PPM per la difesa aerea a corto e cortissimo raggio in grado di proteggere colonne mobili e integrabile con il sistema TLVS.

Si tratta di una soluzione modulare ma leggera pensata per l’integrazione su veicoli come il Boxer che impiega e integra componenti già esistenti riducendo i costi e i tempi di sviluppo del sistema.

Foto  MBDA e MEADS

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password