ANCORA TRUPPE USA ED ELICOTTERI RUSSI IN IRAQ

ef2f3aa9-c341-4053-9095-fecbacb0d5f2_16x9_788x442

Come annunciato l’11 luglio gli Stati Uniti stanno aumentando le forze militari schierate in Iraq in vista dell’attesa offensiva per la conquista di Mosul.

Stanno infatti affluendo in Iraq i 560 militari (per lo più genieri, logisti e consiglieri militari) annunciati dal Segretario alla difesa Ashton Carter che dovranno riattivare la base aerea di Qayyara, circa 60 chilometri a sud di Mosul e recentemente strappata al controllo dello Stato Islamico.

A Qayyara verrà probabilmente dislocato uno squadrone di 12 elicotteri da attacco AH-64 Apache dell’US Army che dovrebbe offrire supporto di fuoco alle operazioni irachene a Mosul

Sale così a 4.647 il numero dei militari americani in Iraq ma altri potrebbero arrivare in vista dell’offensiva così come alle forze irachene sono stati consegnati in luglio 4 nuovi elicotteri da combattimento russi MI-28NE.

L’anno scorso il governo iracheno ha firmato un accordo con la Russia per 43 elicotteri da combattimento e Baghdad ha già ricevuto 19 MI-28NEs e 16 MI-35M.

Foto AP e Sputnik

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password