I TORNADO SAUDITI IN SERVIZIO FINO AL 2025, GRAZIE ALLA RAF

1203262

La Royal Air Force britannica sta offrendo supporto alle iorze aeree saudite per consentire loro di mantenere in servizio il bombardiere Tornado fino al 2025, sei anni dopo la radiazione definitiva del velivolo dalla linea della RAF.

Il ritiro degli ultimi Tornado GR.4 britannici consentirà a Riad di accedere a un ampio magazzino di pezzi di ricambio e probabilmente anche agli ultimi velivoli della RAF: un centinaio in organico di cui forse la metà operativi presso tre squadroni attivi più uno in riserva.

Come ha spiegato il Jane’s Defence Weekly il Ministero della Difesa britannico sembra puntare a trasferire personale della RAF (o ex RAF) in Arabia Saudita per supportare le forze aeree del Paese arabo nel supporto logistico alla linea di Tornado estendendone la vita operativa.

Riad acquistò in due tranche 120 Tornado inclusi 24 caccia della versione ADV.  Nel 2006 vennero aggiornati da Bae Systems 80 velivoli destinati inizialmente a restare in servizio fino al 2020.

Londra ha fornito recentemente ampio appoggio alle Reali Forze Aeree Saudite anche per il conflitto nello Yemen girando a Riad moltissimi ordigni guidati Paveway utili a rimpinguare i depositi di armi d’area svuotati nel corso dei raid contro le aree controllate dagli insorti sciti Houthi.

Foto: Airliners e RSAAF

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password