CONFERENZA A ROMA SU NETWORK ENABLED CAPABILITY TECHNOLOGY

image348

(aggiornato il 14 ottobre)

Nel corso degli ultimi anni numerosi Paesi sono stati molto coinvolti nella ricerca, sviluppo e attuazione di programmi network centrici per le forze armate. In questo contesto, la società di eventi SMI Group ha organizzato la Conferenza sulla Network Capability Enabled (NEC) Technology, che si svolgerà a Roma il 1° e 2 Febbraio 2017, al Crowne Plaza Roma St. Peter’s Hotel & Spa, in via Aurelia Antica 415.

Meeting unico nel suo genere in Europa, la conferenza si baserà sull’esperienza e sui lavori in corso di esperti militari di alto livello che operano nello sviluppo delle capacità NEC.

Sarà presente Tony Reeves, 8nella foto a sinistra) direttore tecnico del programma del ministero della Difesa britannico Morpheus che esolora tecnologie e opzioni per la prossima generazione dei sistemi fi comando e controllo.

Reeves presenterà una relazione sulla adozione di soluzioni non tradizionali per i sistemi informativi tattici.

Intitolato “Sposare la tecnologia con la domanda degli utenti per CIS tattici”, la presentazione affronterà i seguenti temi:

• i metodi tradizionali di gestione delle capacità tattiche non soddisferanno le future aspettative degli utilizzatori;

• come l’industria può contribuire a nuove modalità di attuazione;

• le sfide che affrinta la Difesa per andare incontro alle necessità degli utilizzatori in modo flessibile e rapido

Con un focus dedicato al programma dell’Esercito Italiano Forza NEC, la conferenza consentirà ai partecipanti di approfondire il tema della digitalizzazione delle informazioni, degli equipaggiamenti e delle piattaforme logistiche e operative comuni in tutto il dominio delle operazioni terrestri.

Il generale di corpo d’armata Giorgio Battisti (nella foto sotto), già alla guida del Comando per la Formazione e Dottrina dell’Esercito Italiano, presiederà l’evento di due giorni con panel a cui prenderanno parte personalità italiane del settore tra le quali:

•il generale Vincenzo Camporini, già capo di stato maggiore della Difesa e oggi vice presidente dell’Istituto Affari Internazionali

• il generale di corpo d’armata dell’Esercito Italiano Paolo Ruggiero, vice comandante del Nato Land Command di Izmir (Turchia)

•Ii generale di divisione Antonio Bettelli (nella foto sotto), comandante dell’Aviazione dell’Esercito (AvEs)

• il dottor Alessandro Ungaro, Research Fellow all’Istituto Affari Internazionali

Alla conferenza saranno presenti anche ufficiali di alto livello di forze arnmate della Nato che discuteranno dei vari programmi in sviluppo e dell’impatto che avranno sull’efficacia operativa e nell’ottimizzare il futuro del tactical warfare.

Inoltre verranno presentati e discussi i requisiti e gli aggiornamenti dei principali programmi NEC.

Tra gli interventi previsti vi sono quelli di:

• generale di brigata Christos, Athanasiadis, Assistente Capo di Stato Maggiore della Divisione JCyber del quartier generale della Nato (Shape)

• il colonnello Richard Wilgos, direttore J6 – C4 / Cyber, US EUCOM

• il colonnello Carl J Worthington, Comandante 2nd Signal Brigade, US Army Europe

• il dottor  John L Mahaffey, PhD, Senior Scientist, NATO Communications and Information Agency

• Maggiore Wouter Alexander Samson, Manouvre Centre of Knowledge, Department of Defence, Royal Dutch Army

• il Maggiore Ola Petter Odden, Norwegian Army Comat Lab, Norwegian Army Land Warfare Centre

Un programma dettagliato compreso un elenco completo dei relatori e dei rispettivi argomenti trattati potranno essere visualizzati sul sito dell’evento.

Maggiori dettagli, iscrizioni e agenda dei lavori sul sito.

Verrà praticato uno sconto di 400 sterline alle prenotazioni effettuate entro il 31 ottobre 2016.

Foto Isaf, Us Army, Difesa.it e AvEs

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password