In consegna i Sukhoi Su-30MKA algerini

ob_2d59dc_soukhoi-su-30-mka-4-png

Le forze aeree algerine stanno ricevendo i primi nuovi caccia Sukhoi Su-30MKA nell’ambito di una commessa di 14 velivoli che verrà completata entro il 2017. A quanto sembra i primi due velivoli sono stati consegnati a metà dicembre trasportati in Algeria a bordo di un cargo Antonov An-124 della società Volga-Dnepr e da allora altri sei aerei sarebbero stati consegnati all’Algeria nello stesso modo.

L’ordine per i nuovi velivoli era stato annunciato nel settembre 2015 e il contratto, firmato nell’aprile dello stresso anno, porta a 44 I Su-30MKA algerini ordinate a partire dal 2006.

I jet algerini sono simili ai Su-30MKI indiani ma hanno la capacità di scambiarsi dati con gli aerei da addestramento e attacco leggero Yak-130 attraverso un radio data link e dispongono di un head-up display multifunzione francese prodotto Thales Group e Sagem.

L’Algeria ha ordinate anche 12 cacciabombardieri Su-34 e recentemente Mosca ha consegnato ad Algeri anche missile anticarro Kornet EM (evoluzione del Kornet E acquisito in 4 mila esemplari dall’Algeria e che equipaggia anche i cingolati da combattimento BMP-1M) che equipaggeranno 28 veicoli tattici leggeri Tigr, 5 batterie di missili antiaerei a lungo raggio S-300PMU-2 dotate di missili SA-20B, 38 sistemi di difesa aerea a breve raggio Pantsyr-S1, 500 missili anticarro 9M131 Metis-M/AT-13 e 2 sottomarini Project-636/Kilo mentre sono in consegna 42 elicotteri da attacco Mi-28 e 12 da trasporto pesante Mi-26T2.

Foto Aeronautica Algerina

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password