Cyber difesa: Israele secondo solo agli Usa

Cyber Israel

Israele ha la seconda più alta concentrazione di aziende di cyber difesa al mondo dopo gli Stati Uniti.

A dirlo è un nuovo rapporto della data firm americana CB Insights, che elenca i nove settori più influenti di innovazione sicurezza informatica nel 2017 e le 30 start-up che hanno tecnologia all’avanguardia e il potenziale di plasmare il futuro della cyber security.

Le tech company sono state valutare su una serie di fattori e categorie, tra cui crittografia quantistica, deception security, sicurezza automobilistica, sicurezza IoT, sicurezza mobile, sistemi autonomia, sicurezza delle infrastrutture critiche e intelligence predittiva.

Lo studio menziona tre compagnie con base in Israele: Argus, che ha raccolto 30 milioni di dollari e protegge i veicoli privati e commerciali dagli attacchi informatici; Indegy, con sede a Tel Aviv, che ha raccolto 18 milioni di dollari e ha creato un software che protegge le infrastrutture critiche da attacchi informatici; e Illusive Networks, che ha raccolto circa 30 milioni di dollari dagli investitori, tra i quali Microsoft Ventures e Bessemer Ventures.

Fonte Cyber Affairs

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password