Corazzieri backstage

59c95535-2431-4add-bc69-02604244532307_vestizioneMedium

Il 21 Maggio, alle ore 17:30, verrà presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino (stand del Ministero della Difesa) il libro fotografico Corazzieri Backstage.

La Guardia d’onore e di sicurezza del Presidente della Repubblica vista dietro le quinte, grazie a un originale reportage fotografico che porta alla scoperta dei luoghi e della vita quotidiana dei Corazzieri, reparto speciale dell’Arma dei Carabinieri che vanta una secolare tradizione. Il volume mostra con un taglio insolito i servizi d’onore al Quirinale e al Vittoriano, l’addestramento a Piazza di Siena con gli splendidi cavalli del Reggimento e i meticolosi preparativi delle cerimonie che culminano con il rituale della vestizione dell’inconfondibile uniforme con elmo e corazza, senza trascurare le attività di protezione del Capo dello Stato.

Il Reggimento Corazzieri è la Guardia d’Onore e di sicurezza del Presidente della Repubblica Italiana, un Reparto speciale dei Carabinieri la cui missione è innanzitutto quella di proteggere il Capo dello Stato, oltre a quella di rappresentare con solennità la fermezza delle istituzioni repubblicane. Un’unità militare di élite le cui origini risalgono al XIV secolo e i cui appartenenti devono essere alti almeno un metro e novanta, oltre ad essere di costituzione armoniosa e a possedere uno stato di servizio ineccepibile nell’Arma dei Carabinieri.

cb8ed740-e675-48bd-97b4-8fa76c506cbb05_vestizione_corazza2_dsc_5237Medium

Ma non basta: per diventare Corazziere, portarne la prestigiosa uniforme e vegliare sul Presidente della Repubblica bisogna superare un duro tirocinio addestrativo presso la caserma romana intitolata ad Alessandro Negri di Sanfront, presso la quale spicca – all’interno di un suggestivo maneggio – il bel motto del Reggimento: “Virtus in periculis firmior”. Per essere definitivamente Corazziere occorre dedicarsi in modo integrale a una missione che non è solo di rappresentanza ma richiede disciplina, forma fisica, concentrazione, precisione nel tiro con armi di ultima generazione e tanta abilità con i cavalli, anche loro protagonisti di primo piano della vita del Reggimento che da un secolo e mezzo presidia 24 ore su 24 il Quirinale.

I Corazzieri siamo abituati ad ammirarli in pubblico, a piedi o a cavallo, con le splendide uniformi storiche con elmo e corazza, indossate con la impeccabile postura marziale che li contraddistingue. E’ l’aspetto più evidente e suggestivo, ma non è l’unico: la vita del Reggimento è estremamente varia ed è scandita da lunghe sessioni di addestramento a cavallo (e con le motociclette), al tiro con le armi automatiche e ai meticolosi preparativi delle uniformi per i servizi al Quirinale e per le cerimonie e gli eventi che si svolgono in presenza del Presidente: in occasione della Festa della Repubblica, della Giornata delle Forze Armate, delle visite di Capi di Stato esteri o semplicemente del cambio della guardia.

3a792b3e-f832-460d-a127-301a0a7dfb4f08_salita_a_cavallo_mor_0748Medium Si tratta di militari eccezionali che interpretano con orgoglio la loro missione, all’insegna di un raro spirito di corpo, in un mondo straordinariamente ricco di fascino e bellezza. Un mondo che viene proposto anche dietro le quinte grazie a questo originale reportage fotografico realizzato dallo Stato Maggiore della Difesa, nel quale si svelano momenti, dettagli e tratti insoliti delle attività quotidiane del Reggimento, colti nelle manifestazioni pubbliche così come nella vita di guarnigione.

Le decine di fotografie a colori e in bianco e nero scattate dal 1° Maresciallo Antonio Morlupi, accompagnate dai testi del Tenente Colonnello Mario Renna, portano alla scoperta dei luoghi e dei gesti dei Corazzieri, abitualmente usi a una discrezione spinta fino alla ritrosia: il modo per mantenere intatto il fascino dei loro codici, delle loro quinte e delle suggestive e variopinte uniformi da cavaliere che li rendono unici.

Per prenotazioni e ordini: [email protected]

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password