La Cina e la Nuova Via della Seta: Progetto per un’invasione globale

1

La Cina e la Nuova Via della Seta – Progetto per un invasione globale” è il primo libro che analizza l’ambizioso progetto BeltAnd Road Initiative: il più grande e importante progetto di espansione e di conquista globale.

Tra pochi giorni nelle librerie, l’opera di Antonio Selvatici (intoduzione di Msrco Caligiuri) mette in evidenza il controllo cinese delle rotte marittime e la costruzione di nuovi porti sia nel Mediterraneo che in Africa: la politica d’espansione cinese (Going Out Strategy) è una realtà con cui bisogna confrontarsi. Il “gigantismo navale”, il controllo delle rotte e dei porti commerciali favoriranno l’aggressiva politica d’espansione marittima della Cina.

Il grande “Sogno Cinese” passa anche attraverso la “politica delle infrastrutture”: La Nuova Via della Seta (Belt and Road Iniziative) è uno degli strumenti utilizzati per affermarsi. Il più grande e importante progetto di espansione e di conquista globale si divide in due rami: uno terrestre e l’altro marittimo.

Una incredibile rete formata dal controllo di rotte oceaniche, costruzione e gestione di porti, controllo di canali, costruzione di ferrovie, autostrade e strade, posa di cavi sottomarini e terrestri, conquista e controllo degli approvvigionamenti energetici e espansione militare. Formazione e controllo di “nodi strategici” in cui rotte marittime incontrano quelle terrestri.

La Cina in pochi anni da semplice ed umile “fabbrica del mondo” diventerà la protagonista globale. La sfida strategica, economica, militare ed ideologica è in corso, ma sia l’Europa che l’Italia, non hanno ancora capito il gigantesco sforzo che sta compiendo la Cina per diventare un insostituibile attore.

Una concreta alternativa, anche militare, all’Occidente, un partner globale a cui rivolgersi, un solido punto di riferimento in grado di offrire protezione e vantaggi economici, monetari e politici.

 

Antonio Selvatici

Giornalista d’inchiesta interessato all’intelligence economica, si è specializzato presso Space, il Centro europeo per gli studi sulla protezione aziendale dell’università Bocconi. Docente del Master d’Intelligence Economica presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, dalla sua fondazione è consulente per la Commissione parlamentare d’inchiesta sui fenomeni della contraffazione e della pirateria in campo commerciale, composta da venti deputati e unica al mondo a occuparsi di questo tema. Con Pendragon ha pubblicato Chi spiava i terroristi. KGB, Stasi – BR, RAF (2009, edizione ampliata 2010), Il libro nero della contraffazione (2012, edizione ampliata 2014) e Il sistema Prato (2015).

 

Antonio Selvatici

La Cina e la Nuova Via della Seta – Progetto per un’invasione globale

Edizioni Rubbettino

Pp 125

Euro 14

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password