200 mila ore di volo per i Typhoon

The-global-Eurofighter-Typhoon-fleet-has-achieved-more-than-200-000-flying-hours_image-2

L’Eurofighter Typhoon ha ora superato le 200.000 ore di volo dall’entrata in servizio. Eurofighter Jagdflugzeug GmbH ha confermato oggi il traguardo aggiungendo che, con 719 aerei sotto contratto, 571 ordinati e 378 consegnati, il programma non è “mai stato così forte”. Alberto Gutierrez, Amministratore delegato di Eurofighter Jagdflugzeug GmbH, afferma: “Questo traguardo sbalorditivo sottolinea l’eccezionale risultato dell’Eurofighter Typhoon. Oggi le nostre congratulazioni vanno a tutte le forze aeree che hanno raggiunto questo obiettivo, agli oltre 100.000 dipendenti in Europa coinvolti nella catena della fornitura e produzione dello sviluppo, nonché a tutte le 400 aziende che ci offrono supporto quotidiano con le loro conoscenze e competenze. Questo è davvero un giorno di grande orgoglio per noi e per tutti loro e una pietra miliare per il più grande programma di difesa in Europa”. L’Amministratore delegato ha aggiunto: “Ogni giorno i nostri aerei proteggono i cieli di Europa, Medio Oriente e persino dell’emisfero australe. Sono in servizio in modalità di allarme (Quick Reaction Alert, QRA) 24 ore al giorno e 7 giorni alla settimana. L’Eurofighter Typhoon è stato collaudato per in combattimento a partire dalle operazioni in Libia e sta ora ottenendo grande successo: il programma, infatti, non è mai stato così forte. È diventato la colonna portante delle forze aeree in Regno Unito, Germania, Italia, Spagna e Austria. Nei momenti cruciali, i comandanti delle forze aeree vogliono un aereo versatile, affidabile, flessibile ed efficace. L’Eurofighter Typhoon soddisfa tutti questi requisiti e le esperienze operative ottenute durante queste ore di volo lo hanno dimostrato”.

Le prime 5.000 ore di volo sono state raggiunte in novembre 2005, 10.000 ore in agosto 2006 e 20.000 in maggio 2007. In agosto 2008 la flotta di Eurofighter Typhoon aveva già superato le 50.000 ore, mentre le 100.000 ore di volo sono state totalizzate in gennaio 2011. Nel corso di queste ore di volo, Eurofighter ha dimostrato una disponibilità del 100 per cento nel corso di numerosi rischieramenti internazionali, tra cui: Alaska, Malesia, Emirati Arabi Uniti, USA e India.  La flotta globale di Eurofighter ora conta 20 unità operative situate in Europa, Atlantico meridionale e Medio Oriente. Nello specifico si contano: 7 unità nel Regno Unito (4 a Coningsby, 2 a Leuchars e 1 a Mount Pleasant, Isole Falkland); 5 in Italia (2 a Grosseto, 2 a Gioia del Colle, 1 a Trapani); 3 in Germania (Laage, Neuburg e Nörvenich), oltre a 3 in Spagna (2 a Morón, 1 ad Albacete), una in Austria (Zeltweg) e una in Arabia Saudita: tutte insieme hanno contribuito a raggiungere il totale di 200.000 ore di volo.

L’Eurofighter Typhoon è il più avanzato aereo multi-ruolo da combattimento di nuova generazione attualmente disponibile nel mercato mondiale. Sette nazioni (Germania, Regno Unito, Italia, Spagna, Austria, Arabia Saudita e Oman) hanno già ordinato l’Eurofighter Typhoon. Con 719 aerei sotto contratto e 571 ordinati, l’Eurofighter Typhoon è attualmente il più vasto programma di collaborazione militare in Europa. La sua alta tecnologia rafforza la posizione dell’industria aerospaziale europea nell’ambito del mercato internazionale. Il programma assicura oltre 100.000 posti di lavoro in 400 aziende. Eurofighter Jagdflugzeug GmbH gestisce il programma per conto delle aziende partner: Alenia Aermacchi/Finmeccanica, BAE Systems e Cassidian in Germania e Spagna, che sono le più importanti società aerospaziali in Europa con un fatturato complessivo di circa 126 miliardi di euro (2012).

Immagini ad alta risoluzione dell’Eurofighter Typhoon

Twitter

Facebook

Fonte: comunicato Eurofighter

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password