Nuovi caccia Sukhoi per il Venezuela?

Venezuela_Air_Force_Sukhoi_Su-30MK2_wikimedia

In seguito al misterioso schianto di un caccia Su-30MK venezuelano impegnato in una missione di intercettazione di un velivolo non identificato nei pressi dei confini con la Colombia avvenuto il 17 settembre 2015, il Presidente Nicolas Maduro, in occasione di un discorso tenuto presso la base aerea Libertardor presso lo Stato federale di Aragua dove ha onorato la memoria dei due piloti deceduti (i capitani Ronald Jackson Ramirez Sanchez e Garcia Betancourt), ha altresì dichiarato l’intenzione di voler acquistare una dozzina di nuovi caccia Sukhoi insieme ad attrezzature militari di provenienza cinese.

“Parlerò con il presidente Vladimir Putin al fine di acquisire almeno 12 nuovi caccia Sukhoi e rimpiazzare così il velivolo distrutto; ci accingiamo in questo modo a continuare a combattere il traffico di droga e a proteggere il nostro Paese dalle minacce esterne”.

“Ho ordinato – ha proseguito il presidente venezuelano – di continuare a combattere il traffico di droga in aria, sulla terra e sul mare, da qualunque parte esso provenga, ma soprattutto dalla Colombia”.
Tali affermazioni fanno il paio con le dichiarazioni rese qualche settimana prima dal Ministro della Difesa venezuelano, che ha dichiarato come il Su-30MK stava intercettando un aereo proveniente dalla Colombia (probabilmente un piccolo aereo usato da uno dei gruppi dei cartelli colombiani); allo stato attuale, però, i motivi dello schianto rimangono ignoti.

I vertici stanno indagando sulle cause e in tal senso il registratore di volo trovato sul luogo dello schianto dovrebbe aiutare a scoprire le ragioni di questo tragico incidente. Quel che è certo è che le tensioni tra Bogotà e Caracas negli ultimi periodi sono aumentate vertiginosamente e hanno sempre più come oggetto lo sconfinamento di velivoli militari nei territori confinanti con reciproci scambi di accuse da parte dei due Paesi.

A proposito delle intenzione d’acquisto di caccia Sukhoi, il 19 ottobre il Comandante dell’Aeronautica Militare venezuelana, il generale Valentin Cruz Edgar Arteaga, ha annunciato di aver avuto dei colloqui con i rappresentanti della Rosoboronexport nel quadro dell’acquisto di un nuovo lotto di aerei Sukhoi; tuttavia non è stato specificato né il numero né la tipologia esatta di velivoli.

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978, si è laureato in Scienze della Comunicazione scritta e Ipertestuale. Collabora dal 1998 con alcune riviste del settore sull'esclusivo tema dell'aviazione militare sovietica e russa. Dal 2003 inizia la collaborazione con Analisi Difesa occupandosi del salone aeronautico MAKS di Mosca; successivamente prepara dossier su alcuni storici bureau di progettazione aeronautica russa (Tupolev, Beriev) e sulla storia dei missili aria-aria russi. Attualmente si occupa in particolare del settore esportazione degli aerei e degli elicotteri militari russi nel mondo.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password