L’Esercito Ucraino aggiorna i carri armati T-64

1

Continua il rafforzamento dell’esercito ucraino che ha recentemente ricevuto un centinaio di carri armati T-64 aggiornati negli stabilimenti di Kharkiv in base a un programma varato nel 2018. Lo ha annunciato su Facebook l’11 febbraio un post del presidente ucraino Petro Poroshenko:.

“Le migliori capacità di combattimento, le moderne termocamere, le comunicazioni digitali sicure, la navigazione satellitare e la nuova protezione dinamica – tutto questo è stato ottenuto per i nostri equipaggi grazie agli specialisti della difesa ucraina” recita il post ripreso dal Jane’s Defence Weekly.

I carri sono indicati come T-64/2017 consegnati in numero sufficiente a equipaggiare una brigata. Un comunicato stampa dell’11 febbraio dell’UkrOboronProm, azienda ucraina di Stato, spiega che “l’aggiornamento del modello T-64 alla versione 2017 consente una significativa espansione delle sue capacità di combattimento e l’integrazione dei nuovi equipaggiamenti verrà effettuata durante la manutenzione di routine dei mezzi.

Il comunicato spiega inoltre che modo il carro è staro dotato di apparecchiature per la visione notturna di terza generazione mentre “il sistema di mira dell’addetto al cannone ha una termocamera integrata, che rileva, identifica e ingaggia armi da 125 mm nemiche in qualsiasi momento e in tutte le condizioni atmosferiche”.

Un chiaro riferimento alle armi dei carri T-72 russi impiegarti dalle forze separatiste del Donbass.

Altri miglioramenti includono un sistema di navigazione satellitare di Orizon-Navigation integrato in un sistema di combattimento digitale, nonché le radio digitali Lybid K-2RB fornita da Dolya & Co.

Foto UkrOboronProm

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password