Analisi Mondo

Roma, 6 giu. (askanews) - "Grande avanzata" delle forze che fanno capo al governo di unità nazionale libico che pur con "pesanti perdite umane" sono riuscite ad conquistare una caserma militare che dista appena 20 chilometri a sud-est di Sirte, roccaforte del Califfato sulla costa settentrionale del Paese Nordafricano: Lo riferiscono media locali.

Secondo quando scrive sul suo sito on-line la tv Libya Channel il comando delle operazioni "al Bunian al Marsus" (dall'arabo "Struttura Solida" come viene denominata l'operazione per la liberazione di Sirte) del governo di unità nazionale "dopo violenti combattimenti con gli elementi del gruppo terroristico, le nostre forze hanno preso sotto il controllo la caserma militare nota (all'epoca di Gheddafi) come 'La Brigata al Saadi' nella zona di Abu Hadi" che si trova a 20 chilometri a sud-est di Sirte.  Secondo fonti militari "la presa di questa sede apre lo spazio per il controllo della strada che collega l'entroterra con il centro di Sirte".

Di "grande avanzata" verso Sirte ma anche di "dolorose perdite" parla l'inviato degli Stati Uniti in Libia, Jonathan Winer citato dal sito news locale al Wasat. In un tweet postato sul suo account stamane, l'inviato americano ha scritto che "le operazioni militari contro l'Isis in Libia sono riuscite a tagliare le vie dei rifornimenti a est come a ovest e sud della città di Sirte". 

Secondo al Wasat il pronto soccorso dell'ospedale di Misurata ha ricevuto ieri sera il corpo di tre militari uccisi nei combattimenti vicino a Sirte oltre ad una ventina di feriti.
Analisi Mondo

In Libia la tregua traballa e i contendenti si rafforzano

La fragile tregua stabilita al summit di Mosca sembra traballare in seguito agli scontri sul fronte di Tripoli. Un comandante dell’Esercito nazionale libico (LNA) del generale Khalifa Haftar ha riferito…

Leggi tutto
IMG_20200113_130332_766 (002)
Analisi Mondo

Gli interessi di Mosca e Ankara in Libia

da Il Mattino del 14 gennaio 2019 Mosca e Ankara hanno molti interessi in Libia, alcuni convergenti ed altri legati a valutazioni nazionali di tipo strategico ed economico. Russi e…

Leggi tutto
IMG_20200113_130324_079 (002)
Analisi Mondo

Il cessate il fuoco in Libia si firma a Mosca: il trionfo di Putin ed Erdogan

(aggiornato alle 23.55) Come previsto l’asse Putin-Erdogan è riuscito a sbloccare la crisi libica dopo aver “congelato” quella siriana. Dopo il premier del governo di accordo nazionale (GNA), Fayez al-Sarraj,…

Leggi tutto
F-16V2
Analisi Mondo In evidenza

F-35A ed F-16 Viper per le forze aeree greche

Nell’ambito della rinnovata alleanza con gli Stati Uniti (sancita dalla firma del Mutual Defense Cooperation Act nel novembre scorso) e nel contesto di un confronto sempre più aspro con la…

Leggi tutto
5a9ab624dda4c8d75f8b4612
Analisi Mondo In evidenza

Se l’Iran punta di nuovo sulle armi nucleari

da Il Messaggero/Il Mattino del 7 gennaio L’uccisione a Baghdad del generale Qassem Suleimani ad opera delle forze militari statunitensi ha indotto l’Iran a rilanciare la minaccia atomica con l’arricchimento…

Leggi tutto
GettyImages-94984711
Analisi Mondo In evidenza

La rappresaglia dei pasdaran: l’operazione “Soleimani Martire” colpisce due basi Usa in Iraq

(aggiornato alle ore 13,30) L’Iran ha dato il via all’operazione “Soleimani Martire” lanciando alcuni missili contro le basi statunitensi e della Coalizione di Aynal-Asad, nella provincia occidentale di al-Anbar e…

Leggi tutto
156872825
Analisi Mondo

I possibili obiettivi della rappresaglia iraniana

Poche ore dopo l’uccisione a Baghdad del generale Qassem Soleimani ad opera di un missile statunitense l’ayatollah Ali Khamenei, “guida suprema” dell’Iran, ha annunciato che una “dura vendetta attende i…

Leggi tutto
3SGy4fwe
Analisi Mondo

Prime truppe turche a Tripoli che annulla la missione Ue mentre Haftar entra a Sirte

(aggiornato alle ora 23,30) Le prime unità militari turche sono sbarcate in Libia per sostenere il Governo di accordo nazionale (GNA) del premier di Tripoli Fayez al-Serraj. “Un gruppo di…

Leggi tutto
69458646_415692215722454_1320687415429431296_n
Analisi Mondo

Algeri farà il pieno di aerei russi, incluso il Sukhoi Su-57

L’Algeria potrebbe essere il primo cliente delle versioni per l’esportazione dei cacciabombardieri Sukhoi Su-34 e Su-57 (la versione E), la cui disponibilità per l’export era stata preannunciata da Analisi Difesa….

Leggi tutto
4EC0EC2D-F60E-4D64-AC8A-CA1952B14B51
Analisi Mondo

La Svizzera riceve il primo UAS Hermes 900

Elbit Systems ha consegnato alle Forze aeree svizzere il primo dei 6 sistemi aeromobili senza pilota (UAS) Hermes 900 StarLiners selezionati nel 2014 dal governo elvetico come velivoli multi ruolo…

Leggi tutto

Pagina 1 di 74

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password