Addestratori avanzati armati K-8W per le forze angolane

Angolan_Air_Force_K-8Ws_Angop

L’Aeronautica Angolana ha ricevuto nel dicembre scorso dalla Cina gli ultimi 6 dei 12 jet da addestramento avanzato Hongdu K-8W, atterrati nella base di Catumbela secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa ufficiale Angop. I primi sei addestratori erano stati consegnati nel gennaio 2020 dopo essere stati ordinati nel 2018. Entro la fine del 2020 avevano accumulato 1 770 ore di volo in 1.265 voli.

La cerimonia di consegna del secondo lotto è coincisa con la conclusione del corso di formazione per istruttori per sei piloti angolani la cui formazione è stata curata da specialisti della Hongdu tra il 22 ottobre e il 14 dicembre 2020.

Il ministro della Difesa angolano Joao Ernesto dos Santos ha affermato che l’acquisizione è un “enorme investimento” necessario per rafforzare le forze armate del paese. Il rappresentante di CATIC in Angola, Yuan Mu, ha confermato che a breve verrà completata anche la co fornitura di 4 aerei da trasporto MA60 e attrezzature di supporto all’Angola, che ha ricevuto i primi 2 MA60 nel 2019.

 

download

Tradizionale cliente dell’industria della Difesa russa, l’Angola ha progressivamente aperto ai più economici prodotti cinesi anche per l’esercito che impiega diverse versioni del blindato ruotato Norinco WZ551 incluso il cacciacarri WMA301.

L’Africa ha assicurato un buon successo ai K-8W venduti anche a Zambia, Zimbabwe, Tanzania, Sudan, Ghana, Egitto e Namibia: in Angola rimpiazzeranno la decina di vecchi L-29 Delfin e L-39 Albatros in servizio..

Il K-8 è un addestratore da 4.470 kg di peso massimo al decollo, ha una velocità massima di 800 km/h è alimentato da un turbofan AI-25TLK ucraino o dalla copia cinese WS-11 che sviluppa 1.680 kg di spinta oppure, in alcuni esemplari per l’esportazione, dal turbofan TFE731-2A da 1.600 kg di spinta.

Come ricorda il sito sudafricano Defenceweb le versioni di esportazione sono generalmente meglio equipaggiate rispetto ai modelli in servizio con la Cina (JL-8) e hanno ampie capacità come caccia leggeri con missili aria-aria PL-5E/PL-7, bombe, razzi, head-up display, display multifunzione e un cannone da 23 mm come quelli angolani.

La Forza Area Angolana dispone di una forza da combattimento incentrata su un centinaio di Sukhoi Su-30, Su-27, Su-25, A-29 Super Tucano oltre a vecchi Su-22, Mig 21 e Mig 23.

 

Foto Defencweb

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password