Software Marine Portal Evolution (MPEV) di Seastema presentato ad IDEX

27_LSS_pic_at_sea-11

Nel corso del salone IDEX-NAVDEX di Abu Dhabi, una delle più importanti fiere mondiali dedicate al settore della Difesa e Sicurezza, Seastema ha presentato la piattaforma SW MPEV, una tecnologia pensata e sviluppata per rispondere agli elevati requisiti richiesti dalla “Legge Navale” –per il piano di rinnovamento della flotta della Marina Militare – e che sarà installata sulla prima nave Logistic Support Ship (LSS).

Le revisioni di progetto e delle fasi di test attualmente in corso sono seguite con la stretta collaborazione della Marina Militare Italiana che ha validato le soluzioni tecniche adottate e che ha espresso piena  soddisfazione e apprezzamento.

Le principali caratteristiche della nuova piattaforma MPEV, che sostituisce quella utilizzata in precedenza sulle fregate FREMM, prevedono:

– realizzazione su OS MS Windows 10, compatibile anche conWindows 7;

– funzionalità multitouch simili a quelle utilizzate sugli Smartphone (gesture, pinch to zoom, panning);

– zoom delle pagine video, con mantenimento delle proprietà dinamiche degli oggetti (utile per rappresentare impianti distribuiti come sentine, impianti acque, carburante ecc.);

– grafica smart con pieno utilizzo della più recente e performante libreria grafica WPF (Windows Presentation Foundation);

– architettura impostabile come Client/Server o Multimaster;

– aumentate performance in termini di tempi di risposta comando- Risposta su Monitor;

– software più leggero che in configurazione Multimaster non richiede l’utilizzo di macchine server dedicate;

– potenziamento della funzionalità di auto-diagnostica che riesce ad evidenziare dettagli sul funzionamento dei singoli componenti quali temperature computer, usura dischi allo stato solido, funzionamento singole porte degli Switch di Rete;

– modulo LAM (Login and Application Manager) per la semplice integrazione di pacchetti terzi;

– implementazione di un primo livello di Cyber security inclusa nel pacchetto. Possibilità per ulteriori sviluppi di questo aspetto sia con moduli proprietari che  di terzi.

Essendo la piattaforma interamente sviluppata in Seastema con tecnologia proprietaria saranno numerosi i vantaggi per i clienti, in particolare:

– possibilità di soddisfare requisiti specifici del cliente non presenti nei pacchetti standard;

– maggiori possibilità di sviluppo applicazioni in collaborazione con System Integrator terzi;

– maggior supporto per la manutenzione durante il ciclo vita della Nave;

– rapidità negli aggiornamenti tecnologici e nella risoluzione di malfunzionamenti;

– focus sugli sviluppi futuri del prodotto secondo le esigenze dei segmenti di riferimento.

 

Seastema è una società del gruppo Fincantieri che sviluppa e produce sistemi di automazione integrata navale prestando particolare attenzione allo sviluppo di sistemi a più ampia integrazione, in grado di fornire migliori performance in termini di conduzione della nave, controllo dei costi di gestione e manutenzione e minor impatto ambientale.

Gianandrea GaianiVedi tutti gli articoli

Giornalista bolognese, laureato in Storia Contemporanea, dal 1988 si occupa di analisi storico-strategiche, studio dei conflitti e reportage dai teatri di guerra. Dal febbraio 2000 dirige Analisi Difesa. Ha collaborato o collabora con quotidiani e settimanali, università e istituti di formazione militari ed è opinionista per reti TV e radiofoniche. Ha scritto diversi libri tra cui "Iraq Afghanistan, guerre di pace italiane" e “Immigrazione, la grande farsa umanitaria”. Dall’agosto 2018 al settembre 2019 ha ricoperto l’incarico di Consigliere per le politiche di sicurezza del ministro dell’Interno.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password