Il Tu-160M2 sarà realizzato dalla KAPO di Kazan

Tu-160_Sputnik

Sarà la società Kazan Aircraft Production Association (KAPO) l’unico e il solo stabilimento incaricato della realizzazione dei nuovi Tupolev Tu-160M2, terzo e (molto probabilmente) ultimo aggiornamento del bombardiere strategico russo denominato “Blackjack” dalla NATO. A confermarlo alla stampa nazionale è stato il Vice Primo Ministro russo Dmitry Rogozin.

Secondo Rogozin, infatti, la KAPO è ampiamente padrona di tutte le moderne tecniche di produzione richieste nel progetto inclusa la saldatura EBW (Electron Beam Welding) o saldatura a fascio di elettroni necessaria per le lavorazioni sul titanio e le leghe da esso derivate.

A proposito del Tu-160M2, il capo della società United Aircraft Corporation (UAC) Yuri Slyusar ha dichiarato a tal proposito che si prevede una realizzazione di circa 50 velivoli a partire dal 2022.

In poche parole il recente aggiornamento dei Tu-160 (alla versione M) le cui consegne sono in via di ultimazione consentirebbe ai sedici bombardieri attualmente in carico alla VKS una durata operativa almeno fino al 2020-2025, un periodo di transizione che permetterebbe da un lato uno pseudo ricambio generazionale con la nuova versione M2 e al contempo la realizzazione e il volo del prototipo del nuovo progetto PAK-DA.

Non a caso le recenti dichiarazioni del Vice Ministro della Difesa russo Jurij Borisov circa la realizzazione del PAK-DA parlano specificatamente di un volo inaugurale entro il 2026 e l’inizio della produzione entro il 2028-2029.

Foto Sputnik

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978, si è laureato in Scienze della Comunicazione scritta e Ipertestuale. Collabora dal 1998 con alcune riviste del settore sull'esclusivo tema dell'aviazione militare sovietica e russa. Dal 2003 inizia la collaborazione con Analisi Difesa occupandosi del salone aeronautico MAKS di Mosca; successivamente prepara dossier su alcuni storici bureau di progettazione aeronautica russa (Tupolev, Beriev) e sulla storia dei missili aria-aria russi. Attualmente si occupa in particolare del settore esportazione degli aerei e degli elicotteri militari russi nel mondo.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password