Due nuovi Ilyushin Il-76MD-90A per la Difesa russa

7_Il-76MD-90A_Ilyushin (002)

Un nuovo velivolo da trasporto pesante Il-76MD-90A con numero di serie 0109 realizzato dalla società Aviastar-SP di Ulyanovsk sarà consegnato molto presto alla Difesa russa (e probabilmente quando questa notizia verrà pubblicata); a comunicarlo è il servizio stampa del Complesso Aeronautico Ilyushin.

Si tratta nel dettaglio del primo nuovo velivolo da trasporto costruito in conformità con le direttive emesse dal Ministero della Difesa della Federazione Russa. Il velivolo in questione ha superato tutte le fasi previste inclusi test a terra e di volo e la sua conformità con i requisiti tecnici disposti è stata confermata.

La società Ilyushin ha riferito inoltre che nessun aereo Il-76MD-90A è stato consegnato alle Forze armate russe dopo il 2014. In precedenza, infatti, la VTA o Aviazione da Trasporto Militare facente capo alla VKS, ha ricevuto due di questi aerei come esemplari di pre-produzione e pur tuttavia, lo stesso costruttore ha riferito che l’uso di questi due esemplari ha aiutato al miglioramento dei primi velivoli seriali pronti alla consegna.

Un secondo Il-76MD-90A infatti, con numero di serie 0110, è anch’esso in preparazione per il trasferimento al cliente Statale poiché starebbe completando in questi giorni le ultime prove di volo.

Secondo il programma di produzione del 2019 si prevede di costruire e mettere in funzione ben 6 nuovi aerei Il-76MD-90A pur considerando che, durante la visita alla fabbrica Aviastar-SP di Ulyanovsk il vice primo ministro russo Yuri Borisov ha dichiarato che secondo l’accordo siglato tra la Difesa e Ilyushin almeno 3 velivoli dello stesso tipo dovevano essere consegnati già lo scorso anno e poiché la società si trovava in una posizione arretrata di circa 3-4 mesi rispetto al programma stabilito si è provveduto ad istituire una commissione speciale per prevenire tali ritardi in futuro.

Secondo Borisov inoltre, entro il 2030, Mosca prevede di acquistare potenzialmente non meno di cento Il-76MD-90A, numero destinato a crescere se consideriamo le nuove petroliere Il-78MD-90A su di esso basate.

Ricordiamo infine che nel 2012 il Ministero della Difesa russo ha firmato un primo contratto iniziale per 39 Il-76MD-90A da destinare alle Forze Armate di Mosca.

Foto Ilyushin

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978 e laureato all'Università di Parma in Scienze della Comunicazione, ha collaborato dal 1998 con Rivista Aeronautica e occasionalmente con JP4 e Aerei nella Storia. Dal 2003 collabora con Analisi Difesa occupandosi di aeronautica e industria aerospaziale. Nel 2013 è ospite dell'Istituto Italiano di Cultura a Mosca per discutere la propria tesi di laurea dedicata a Roberto Bartini e per argomentare il libro di Giuseppe Ciampaglia che dalla stessa tesi trae numerosi spunti. Dall'aprile 2016 cura il canale Telegram "Aviazione russa - Analisi Difesa" integrando le notizie del sito con informazioni esclusive e contenuti extra provenienti dalla Russia e da altri paesi.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password