Tawazun e MBDA insieme per lo sviluppo della famiglia di sistemi SmartGlider

SmartGlider-Light-c-MBDA (002)

Abu Dhabi – Tawazun e MBDA hanno siglato un accordo quadro con lo scopo di cooperare nel campo dei sistemi d’arma a guida intelligente. Matar Ali Romaithi, Chief Officer of the Economic Development Unit di Tawazun e Florent Duleux,
Group Export Sales Director presso MBDA, hanno firmato il documento durante il salone di IDEX, che ha aperto i battenti ieri, alla presenza di S.E. Tareq Abdulraheem Al Hosani, CEO di Tawazun ed Eric Béranger, CEO di MBDA.

L’obiettivo è creare una partnership a lungo termine tra Tawazun e MBDA, che consenta lo sviluppo di sistemi d’arma della famiglia SmartGlider, lavorando insieme dalla progettazione alla fase di produzione. Un team congiunto di ingegneri di entrambe le parti, la maggioranza di Tawazun, sarà incaricato dello sviluppo studi. Opereranno dal primo centro regionale di ingegneria missilistica di MBDA stabilito in Emirati Arabi Uniti (EAU).

“Siamo soddisfatti della nostra significativa crescita del rapporto con MBDA. Questo accordo ci consente di estendere e aumentare le nostre aree di co-sviluppo e coproduzione di prodotti per la difesa tecnologicamente avanzati. Collaborare con MBDA farà rafforzare il nostro impegno a contribuire allo sviluppo delle industrie della difesa e della sicurezza negli Emirati Arabi Uniti, per costruire capacità nazionali e sostenere la crescita delle supply chain locali”, ha dichiarato Matar Al Romaithi dopo la firma.

Durante la fase di pre-sviluppo, le due entità studieranno diversi concetti prima di raggiungere ad una fase di sviluppo. L’intenzione è quella di offrire agli Emirati Arabi Uniti, ‘un sistema ottimale al giusto prezzo e con le giuste prestazioni’, sfruttando le capacità dell’industria della difesa degli Emirati Arabi Uniti.

“Siamo lieti di iniziare questa collaborazione unica con uno dei nostri clienti di lunga data, sostenendo la loro ambizione di far crescere la loro industria della difesa nazionale e consentendo lo sviluppo di un eccezionale sistema d’arma di nuova generazione generazione”, ha affermato Éric Béranger, CEO di MBDA, in occasione della firma. Questo accordo quadro s’inserisce nell’accordo di cooperazione bilaterale firmato tra Francia e Emirati Arabi Uniti.

Tawazun-and-MBDA-to-cooperate-on-SmartGlider-development--Tawazun-1-scaled (002)

La nuova famiglia di armi guidate SmartGlider è ottimizzata per contrastare le strategie anti-accesso e altre minacce emergenti nello spazio d’operazioni. Progettata per essere integrata e sostenere le capacità dei velivoli da combattimento più recenti e futuri, la famiglia SmartGlider forma una gamma di armi plananti a tutto tondo, con ali ripiegabili e una portata di oltre 100 km, permettendo alla piattaforma di combattimento di stare a distanza di sicurezza dalle difese nemiche.

Questa nuova generazione di armi aria-terra è progettata per contrastare le nuove minacce missilistiche terra-aria a corto e medio raggio, nonché bersagli mobili/riposizionabili o bersagli fissi protetti. La famiglia di sistemi SmartGlider Light può essere utilizzata anche contro un ampio spettro di obiettivi, da bersagli fissi protetti e difesi come hangar, a bersagli riposizionabili che possono essere neutralizzati solo da una distanza stand-off con significativi effetti letali riducendo al minimo i danni collaterali.

La famiglia SmartGlider integrerà nuove tecnologie nei sistemi di guida e navigazione, a cui s’aggiungeranno testate multi-impiego. In questo modo potranno raggiungere e distruggere i bersagli meglio difesi, in particolare, le difese aeree nemiche, grazie a sensori che le rendono più capaci contro i sistemi anti-accesso avversari.

Fondato nel 1992, il Tawazun Economic Council (Tawazun) ha consentito la creazione di oltre 111 società e veicoli di investimento in dodici settori, e ora funge da catalizzatore per entrambi  crescita economica e sviluppo dell’industria della difesa e della sicurezza degli EAU.
Tawazun genera valore economico attraverso il programma economico Tawazun e lo strategico Fondo di sviluppo, che facilita la crescita dell’ecosistema e lo sviluppo delle capacità umane attraverso il globale e partenariati locali e potenziamento della tecnologia e dell’innovazione attraverso la difesa e la sicurezza Ecosistema di ricerca e sviluppo.

(con fonte comunicato MBDA)

 

Nato a Genova nel 1966 e laureato in giurisprudenza, è corrispondente per l'Italia e collaboratore delle riviste internazionali nel settore della difesa del gruppo inglese IHS Markit (Jane's Navy International e Jane's International Defence Review) e della casa editrice tedesca Mittler Report Verlag (European Security & Defense e pubblicazioni collegate) nonché delle riviste di settore Armada International, European Defence Review e The Journal of Electronic Defense. In Italia collabora anche con Rivista Marittima, Aeronautica & Difesa e la testata online dedicate al settore marittimo ed economico The MediTelegraph (Secolo XIX).

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password