Programma F-35: 500 velivoli consegnati e 250.000 ore di volo

i-7m5wfrg-x2-2__main

 Lockheed Martin (NYSE: LMT) e il Joint Program Office dell’F-35 hanno consegnato il 500° F-35. A febbraio, il programma F-35 ha superato le 250.000 ore di volo.

Il 500° velivolo prodotto è un F-35A dell’U.S. Air Force, che sarà consegnato alla Air National Guard Base di Burlington nel Vermont. Fra i 500 F-35 figurano 354 F-35A, la variante a decollo e atterraggio convenzionale (CTOL), 108 F-35B, la variante a decollo corto e atterraggio verticale (STOVL), e 38 F-35C, la variante da portaerei (CV), consegnati agli Stati Uniti  (353) e ai partners e clienti internazionali (147).

ProgramSummary500thF-35

Un comunica to di Lockheed Martin precisa che le 250.000 ore di volo sono state raggiunte da tutti gli F-35 della flotta, compresi i velivoli utilizzati per i test della fase di sviluppo e per l’addestramento, i caccia operativi, i velivoli statunitensi e internazionali.

“Questo importante risultato testimonia le capacità e la dedizione dei team congiunti governativi, militari e industriali,” ha commentato Greg Ulmer, Vice Presidente di Lockheed Martin e General Manager del programma F-35. “L’F-35 garantisce una capacità di combattimento di quinta generazione senza precedenti, al costo di un velivolo di quarta generazione.”

134_bf-91-2__main

Nel 2019 Lockheed Martin ha consegnato 134 F-35 contro i 131 previsti e nel 2020 prevede di cosegnarne 141 esemplari.

Gli F-35 sono attualmente operativi in 23 basi in tutto il mondo e sono oltre 985 piloti e oltre 8.890 gli addetti alla manutenzione addestrati fino ad oggi. Nove nazioni utilizzano l’F-35 dalle loro basi, mentre otto forze militari hanno dichiarato la Capacità Operativa Iniziale (Initial Operating Capability) e quattro hanno impiegato gli F-35 in operazioni di combattimento.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password