Un nuovo missile ipersonico per i bombardieri russi Tupolev Tu-22M3M?

выкатка(57)

Secondo l’agenzia TASS un bombardiere strategico russo Tupolev Tu-22M3 “Backfire” avrebbe effettuato in maggio il lancio di un nuovo missile ipersonico.

Un nuovo missile che sarà inclusa secondo la fonte nella panoplia di armi a disposizione della nuova versione del Backfire denominata Tu-22M3M assieme ad una serie di altre nuove armi aviolanciate dell’ultima generazione.

La fonte ha riferito inoltre che i lavori su questo nuovo tipo di arma sarebbero iniziati diversi anni fa e che i test dovrebbero essere conclusi in sincrono con la fine dei lavori sul bombardiere rimodernato Tu-22M3M.

Sebbene l’interlocutore non abbia fornito alcun nome né tanto meno i dettagli sulla nuova arma, si sarebbe premurato tuttavia di specificare che questo nuovo missile non appartiene alla famiglia dei missili Raduga Kh-32 (o X-32) poiché “completamente diverso”.

La TASS non avrebbe ricevuto conferme da fonti ufficia in proposito mentre l’ufficio stampa di Tupolev si sarebbe rifiutato di commentare la notizia.

Foto Tupoolev

 

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978 e laureato all'Università di Parma in Scienze della Comunicazione, ha collaborato dal 1998 con Rivista Aeronautica e occasionalmente con JP4 e Aerei nella Storia. Dal 2003 collabora con Analisi Difesa occupandosi di aeronautica e industria aerospaziale. Nel 2013 è ospite dell'Istituto Italiano di Cultura a Mosca per discutere la propria tesi di laurea dedicata a Roberto Bartini e per argomentare il libro di Giuseppe Ciampaglia che dalla stessa tesi trae numerosi spunti. Dall'aprile 2016 cura il canale Telegram "Aviazione russa - Analisi Difesa" integrando le notizie del sito con informazioni esclusive e contenuti extra provenienti dalla Russia e da altri paesi.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password