In servizio i primi esemplari del carro armato pakistano al-Khalid I

44444

L’esercito pakistano (PA) ha ufficialmente messo in servizio il suo primo reparto equipaggiato con carri armati Al-Khalid-I, consegnati con una cerimonia tenutasi il 28 luglio presso gli stabilimenti dell’azienda di Stato Heavy Industries Taxila (HIT) nel Distretto di Rawalpindi, nella provincia pakistana del Punjab.

L’esercito pakistano, ha affermato che diversi esemplari del carro armato, variante migliorata dell’al-Khalid, sono state consegnate al corpo corazzato dell’Esercito.

Pakistan-Al-Khalid-I-tanks-army_1739b27274f_large

Durante la cerimonia, alla quale ha partecipato anche il capo di stato maggiore dell’Esercito, generale Qamar Javed Bajwa, il tank ha effettuato una dimostrazione di mobilità ha reso noto l’agenzia per la comunicazione dell’Esercito (ISPR) aggiungendo che i nuovi carri armati saranno consegnati a formazioni a cui è affidato un” ruolo critico e decisivo in caso di guerra “.

L’Al-Khalid-I è il frutto di una joint venture tra Pakistan, Cina e Ucraina e si ritiene che andrà a sostituire circa 300 di origine cinese Type 85 e 320 T-80UD di origine ucraina. Rispetto all’al-Khalid, le cui prime unità sono entrate in servizio nel 2001, il mezzo risulta completamente aggiornato con l’obiettivo di risultare competitivo con la flotta di carri russi T-90S dell’Esercito Indiano.

Foto Esercito Pakistano (ISPR)

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password