Prove in mare per la “nave-spia” turca Ufuk

Future_Turkish_Navy_Test_and_Training_Ship_TCG_Ufuk_begins_sea_trials_925_001

Sono iniziate a fine luglio nelle acque del Bosforo le prove in mare della nave per la raccolta d’informazioni d’intelligence (ELINT e SIGINT) della Marina Turca A-591 TGC Ufuk.

La nuova “nave-spia” è stata progettata da STM e costruita nel cantiere navale di Istanbul con un contratto aggiudicato nel 2017: la nave è stata impostata nel 2018 e varata il 9 febbraio 2019 (nella foto qui sotto).

tcg-ufuk-2

La A-591 Ufuk è stata realizzata modificando il progetto delle corvette MilGem (classe Ada), rispetto alle quali ha subito modifiche alle sovrastrutture, ha prestazioni e armamento inferiori e utilizza un diverso sistema di propulsione principale e modifiche alla sovrastruttura.

Presenta le stesse dimensioni dello scafo della classe Ada, con una lunghezza complessiva di 99 metri, larga 14,1 e con un pescaggio di 3,6 metri. La Ufuk sarà almeno 100 tonnellate più pesante delle corvette Ada raggiungendo le 2.400 tonnellate grazie alla vasta gamma di equipaggiamenti imbarcati tra cui strumentazioni d’intelligence e i sistemi di missione realizzati dalla società turca Aselsan.

6666

A differenza della classe Ada, la “nave-spia” non dispone di un hangar per elicotteri e armamenti principali ma è dotata di ponte poppiero per elicotteri e sarà dotata di armi di piccolo calibro a tiro rapido.

Altre modifiche includono un sistema di propulsione principale interamente diesel mentre le corvette di classe Ada hanno combinato turbina a gas e motori diesel. La velocità massima della Ufuk è indicata in poco più di 18 nodi, notevolmente inferiore ai 29 nodi delle corvette Ada.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password