Piena capacità operativa per Irini

3

L’operazione Ue Irini – che ha il compito principale di far rispettare l’embargo delle armi da e per la Libia previsto dalle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu – ha raggiunto la ”Piena capacità operativa” con l’arrivo della terza unità navale, la fregata greca Limnos che si unisce all’italiana Margottini (ammiraglia) e alla tedesca Hamburg.
L’operazione Ue guidata dall’ammiraglio italiano Fabio Agostini, dispone anche di 4 aerei da pattugliamento marittimo forniti da Lussemburgo, Polonia, Francia e Grecia ed UAS Reaper italiano.

In 4 mesi di operazioni la flotta Ue ha bloccato una sola nave carica di carburante per l’esercito Nazionale Libico (LNA) del generale Haftar.

Il tanker Royal Diamond 7 è stato fermato il 10 settembre e dirottata in un porto europeo non meglio specificato, era partita dal porto di Sharjah negli Emirati Arabi verso Bengasi in Libia con un cargo di carburante per aerei (JP) destinato presumibilmente a scopi militari”.

La fregata tedesca Hamburg, supportata dalla nave italiana Margottini, ammiraglia dell’Operazione Irini, da cui l’Ammiraglio Ettore Socci – comandante in mare delle forze assegnate all’Operazione europea – ha condotto l’attività, ha impedito al mercantile l’accesso alle acque territoriali libiche e la sta dirottando verso un porto dell’Unione europea per ulteriori verifiche ed indagini”.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password