L’Aeronautica Ceca aggiorna 15 elicotteri Mil Mi-171Sh

10_Mil_Mi-171Sh_WIKIMedia (002)

Il ministero della Difesa ceco ha firmato un contratto del valore di 55,13 milioni di dollari con la società locale LOM Praha per l’aggiornamento di 15 elicotteri utility Mi-171Sh; a riferirlo è il quotidiano Ceské Noviny.

Il contratto che è stato firmato dal Vice ministro della difesa per la gestione della sezione armamenti e acquisizioni Lubor Koudelka e dal direttore commerciale dell’impresa statale LOM Praha Radomír Daňhel prevede nel dettaglio che tutte le 15 piattaforme ricevano nuovi transponder a bordo, inclusi moduli specifici per garantire la loro resistenza alle interferenze nemiche nella guerra elettronica.

01

Inoltre il sistema avionico di 8 elicotteri sarà completamente aggiornato compresi nuovi mezzi di comunicazione, sistemi di navigazione e display multifunzione per entrambi i piloti. Su tre elicotteri verrà inoltre installata una protezione balistica leggera per ridurne il peso, mentre su un solo esemplare di Mi-171Sh verrà aggiunta l’attrezzatura specifica per consentire il trasporto dei feriti in missioni MedEvac.

Il prezzo include anche la realizzazione di un prototipo per il collaudo dell’intero complesso di ammodernamento che sarà sviluppato da LOM Praha sulla base di tale contratto. La Difesa ceca prevede di utilizzare i Mi-171Sh per i prossimi 15 anni secondo quanto affermato da Koudelka, motivo per cui la modernizzazione soddisfa non soltanto l’ampliamento delle missioni eseguibili ma anche l’estensione della loro vita operativa utile.

Foto: Aeronautica Ceca

 

 

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978 e laureato all'Università di Parma in Scienze della Comunicazione, ha collaborato dal 1998 con Rivista Aeronautica e occasionalmente con JP4 e Aerei nella Storia. Dal 2003 collabora con Analisi Difesa occupandosi di aeronautica e industria aerospaziale. Nel 2013 è ospite dell'Istituto Italiano di Cultura a Mosca per discutere la propria tesi di laurea dedicata a Roberto Bartini e per argomentare il libro di Giuseppe Ciampaglia che dalla stessa tesi trae numerosi spunti. Dall'aprile 2016 cura il canale Telegram "Aviazione russa - Analisi Difesa" integrando le notizie del sito con informazioni esclusive e contenuti extra provenienti dalla Russia e da altri paesi.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password