Un elicottero d’attacco indigeno per i marines sudcoreani

1

Il 26 aprile l’agenzia per il procurement del Ministero della Difesa della Corea del Sud (DAPA) ha annunciato lo sviluppo di un elicottero d’attacco nazionale per soddisfare il requisito del Corpo dei Marines per 20-24 velivoli destinati ad operare a bordo delle unità da assalto anfibio della Marina di Seul e nelle isole nord occidentali vicine al co9nfine con la Corea del Nord.

La fase di progettazione e sviluppo, finanziata per ora con 1,44 miliardi di dollari, dovrebbe prendere il via l’anno prossimo con consegne previste entro il 2031

L’elicottero, noto come Surion è realizzato da Korean Aerospace Industries (KAI) in cooperazione con Airbus Helicopter nella versione multiruolo KUH-1.

L’annuncio è arrivato dopo che uno studio della durata di un anno della Defense Agency for Technology and Quality (DTaQ) della DAPA ha concluso che l’acquisto di una piattaforma sviluppata localmente in grado di operare dalle navi d’assalto anfibie della RoK Navy (RoKN) sarebbe più conveniente rispetto all’acquisizione di un elicottero di fabbricazione straniera.

Alla gara, avviata nel gennaio 2019, hanno partecipato 5 concorrenti: Bell Textron con l’AH-1Z Viper), Boeing con l’AH-64E Apache Guardian, Turkish Aerospace con il T-129 ATAK, Lockheed Martin-Sikorsky con l’S-70i e KAI con il Surion Marine Attack Helicopter (MAH) di cui un modello in scala venne esposto per la prima volta alla Seoul International Aerospace and Defense Exhibition (ADEX) nell’ottobre 2019.

Foto KAI

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password