MBDA presenta il modello del missile Teseo Mk2/E al Seafuture 2021

IMG-20210929-WA0003 (002)

 

 

Il modello 1:1 del missile antinave MBDA Teseo Mk2/E con capacità di attacco terrestre è stato presentato durante la prima giornata della settima edizione della fiera navale Seafuture. Alla cerimonia erano presenti il Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, l’ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone e Lorenzo Mariani, Direttore Esecutivo del Gruppo Vendite e Business Development e Amministratore Delegato MBDA Italia, alla presenza di rappresentanti di aziende ed istituzioni nazionali e internazionali della Difesa.

IMG-20210929-WA0001 (002)

Per soddisfare i requisiti della Marina Militare Italiana, MBDA Italia ha concepito un sistema d’arma a lungo raggio completamente nuovo con un sistema di guida avanzato a doppio seeker (RF ed EO) e una testata scalabile all’avanguardia, facendo affidamento su un avanzato sistema di pianificazione della missione, con un completo controllo in volo della medesima.

MBDA ha ricevuto un contratto alla fine di novembre 2020, che secondo quanto risulta ad AD comprende la progettazione, lo sviluppo, il collaudo, la qualificazione e l’industrializzazione del nuovo sistema d’arma come parte della prima fase del programma.

IMG-20210929-WA0000 (002)

Basandosi sulla famiglia di missili antinave Teseo con capacità di attacco terrestre, conosciuti in tutto il mondo come Otomat, insieme agli inserimenti tecnologici presenti e futuri, il nuovo missile è in fase di sviluppo, e in futuro sarà prodotto, da MBDA Italia presso il suo ASuW centro di eccellenza dei sistemi d’arma a La Spezia, che in passato ha dato vita e supporto alle famiglie di missili Otomat, Marte

Mk2 e più recentemente Marte ER. Le altre due sedi di MBDA Italia, Roma e Fusaro, sono coinvolte nello sviluppo del sistema di guida ed elettronica

Nato a Genova nel 1966 e laureato in giurisprudenza, è corrispondente per l'Italia e collaboratore delle riviste internazionali nel settore della difesa del gruppo inglese IHS Markit (Jane's Navy International e Jane's International Defence Review) e della casa editrice tedesca Mittler Report Verlag (European Security & Defense e pubblicazioni collegate) nonché delle riviste di settore Armada International, European Defence Review e The Journal of Electronic Defense. In Italia collabora anche con Rivista Marittima, Aeronautica & Difesa e la testata online dedicate al settore marittimo ed economico The MediTelegraph (Secolo XIX).

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password