Digitalizzazione per gli stabilimenti britannici Leonardo del settore Elettronica

Tempest integrated sensing graphic - credit Leonardo (002)

 

 

Un approccio guidato dai dati per i processi di progettazione e produzione. Questo il nuovo modello lanciato da Leonardo per gli stabilimenti della Divisione Elettronica con sede nel Regno Unito. Inizialmente i siti coinvolti saranno quelli di Edimburgo, Luton, Basildon e Southampton. Basato su un ambiente di dati condiviso, il nuovo metodo accelererà i processi di sviluppo e ridurrà i costi, mentre gli ingegneri ed esperti dell’azienda si focalizzeranno sulla ricerca e lo sviluppo di tecnologie avanzate, come radar e contromisure per velivoli.

Sfruttando al meglio i dati raccolti, Leonardo sarà in grado di fornire più rapidamente alle Forze armate britanniche e ai suoi alleati soluzioni innovative ad alta intensità tecnologica.

L’ambiente condiviso costituirà, inoltre, la base del più ampio programma di trasformazione digitale che sta interessando i business di Leonardo con sede nel Regno Unito. Caratteristica peculiare del nuovo metodo è l’acquisizione, in modalità sicura, dell’enorme quantità di dati generati quotidianamente nell’ambito dell’intera organizzazione.

Gli operatori utilizzeranno una suite di strumenti, tra cui una nuova piattaforma, per impiegare i dati al massimo livello e contribuire così a ottimizzare, migliorare e velocizzare i programmi in corso di sviluppo. Altri vantaggi di disporre di un ambiente condiviso sono la possibilità di automatizzare e semplificare attività che richiedono tempi lunghi e di supportare, con informazioni essenziali, il processo decisionale.

Le prime prove del nuovo approccio hanno dimostrato che un’analisi che richiede quattro ore potrà essere eseguita in trenta secondi, così come un ciclo di test di radar potrà esser ridotto da diversi giorni a poche ore. Questo modello dimostra che il business ad alta tecnologia di Leonardo è guidato dal pensiero innovativo delle persone, tra cui gli 8.000 tecnici altamente qualificati presenti nel Regno Unito.

Semplificando dei processi e automatizzando le attività che richiedono tempi molto lunghi, l’azienda è impegnata nel ridurre l’impegno temporale e alleggerire il lavoro degli operatori per dare spazio ad attività a maggior valore aggiunto, come la progettazione e la risoluzione di problemi. Un recente studio indipendente della Oxford Economics ha dimostrato che i dipendenti di Leonardo UK sono di circa l’80% più produttivi rispetto alla media nazionale.

Il crescente utilizzo dei big data e le altre iniziative future incrementeranno ulteriormente questa capacità. L’ambiente di dati condiviso consentirà sin da subito di raggiungere importanti risultati.

Tuttavia questa è solo una parte del programma di trasformazione avviato da Leonardo nel Regno Unito, di cui rappresenterà la “dorsale digitale” per una serie di iniziative di ingegneria e logistica, tra cui progetti di ingegneria digitale, pianificazione integrata, supply chain e digital factory. Successivamente seguirà una transizione verso il cloud da completarsi entro fine anno.

Implementando questo approccio, Leonardo migliorerà anche la capacità di fornire modelli simili per i clienti che si stanno orientando allo stesso modo verso un futuro basato sui dati, come il Ministero della Difesa del Regno Unito.

Fonte: comunicato Leonardo

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password