Finmeccanica al salone Aero India 2013

C-27J

Finmeccanica,insieme alle proprie aziende AgustaWestland, Alenia Aermacchi, DRS Technologies e Selex ES – partecipa a Aero India 2013 che si terrà a Bangalore dal 6 al 10 febbraio 2013. Il Gruppo sarà presente al Salone Internazionale  ell’Aerospazio, Difesa e Aviazione Civile con uno stand (Hall C – Stand C2.4) in cui saranno presentati i propri prodotti, piattaforme e soluzioni tecnologiche. Finmeccanica opera in India da oltre 40 anni nel corso dei quali ha contribuito a molti dei pionieristici progetti di sviluppo nazionali, fornendo sistemi radar e di comunicazione, elicotteri civili e militari, aerei civili e sistemi navali. L’India costituisce per Finmeccanica un mercato di grande importanza strategica, dove stringere alleanze a lungo termine che prevedano scambi di tecnologie e know-how. Grazie alle sue grandi potenzialità, infatti, l’India rappresenta un terreno fertile per lo sviluppo di un’industria aerospaziale e di un settore della difesa autonomo e qualificato, in linea con l’ambizioso piano di crescita del Paese. Il Gruppo, che oggi conta circa 200 dipendenti nel Paese, intende consolidare la propria posizione nel mercato indiano, facilitare gli accordi Government to Government (in particolare in ambito aeronautico, dell’elettronica e dei sistemi di sicurezza), esplorare opportunità di collaborazione con il Defence Research and Development Organization (DRDO) e accrescere la propria presenza industriale in India.
Nel campo dell’elicotteristica, AgustaWestland è presente in India dal 1970 conseguendo un significativo successo sia con elicotteri per il mercato militare sia per quello civile. Per quanto riguarda i requisiti attuali e futuri delle Forze Armate indiane, AgustaWestland è in grado di soddisfare qualunque esigenza operativa in ambito terrestre e navale, offrendo modelli quali l’AW119, l’AW109 LUH, l’AW139, l’NH90 e l’AW101. Inoltre, la presenza dei prodotti civili di AgustaWestland si sta espandendo sul mercato indiano con ordini per oltre 50 elicotteri fino ad oggi tra cui l’AW119, i bimotori leggeri AW109 Power e GrandNew e l’AW139. Infine, con una flotta in crescita e un portafoglio ordini in costante aumento, AgustaWestland ha ampliato la propria rete di servizi in India potendo dunque garantire livelli più elevati di assistenza e manutenzione ai propri clienti in loco. Nel marzo del 2012 Indian Rotorcraft Limited, la joint venture costituita da AgustaWestland e Tata Sons, ha avviato la costruzione del nuovo stabilimento produttivo di Hyderabad che consentirà all’industria aerospaziale indiana di compiere un ulteriore passo in avanti nel proprio sviluppo. Al Salone Aero India, AgustaWestland espone: AW109 LUH, AW101, AW139 Coast Guard, NH90 NFH.
Il settore aeronautico indiano presenta valide opportunità per Alenia Aermacchi. Il C-27J (nella foto), aereo da trasporto tattico realizzato da Alenia Aermacchi, grazie alle proprie caratteristiche (multi-funzionalità e capacità di decollo e atterraggio da e su piste semi-preparate) rappresenta un’ottima soluzione per le esigenze della Forza Aerea indiana. Il C-27J è in grado di svolgere numerose missioni quali il trasporto di truppe, merci e medicine, MEDEVAC, operazioni di lancio con paracadute, ricerca e soccorso (SAR), rifornimento logistico, assistenza umanitaria, operazioni antincendio e missioni a supporto della sicurezza nazionale. Alenia Aermacchi ha anche un forte interesse nei requisiti espressi dalla Guardia Costiera indiana per l’acquisizione di un nuovo velivolo a medio raggio destinato al pattugliamento marittimo, per il quale Alenia Aermacchi propone l’ATR 72MP, velivolo in grado di svolgere, a costi operativi estremamente contenuti, tutti i ruoli di pattugliamento marittimo: ricerca e identificazione del naviglio di superficie, missioni SAR (ricerca e soccorso), lotta contro narcotraffico, pirateria, contrabbando, monitoraggio e intervento in caso di disastri ecologici e protezione delle acque territoriali. Può, inoltre, effettuare missioni di trasporto di personale, paracadutisti e, con opportune predisposizioni, essere riconfigurato con l’integrazione di specifici sensori e sistemi per compiere missioni Anti Submarine Warfare. Attraverso la joint venture con EADS, Alenia Aermacchi ha ottenuto un considerevole successo con l’aereo regionale prodotto ATR: circa 100 di questi velivoli sono in servizio presso le principali linee aeree nazionali del paese. Alenia Aermacchi è molto attiva anche nel settore in forte espansione dei velivoli senza pilota sia per il mercato civile che della difesa, con una vasta gamma di tecnologie maturate attraverso programmi di ricerca e dimostratori per lo sviluppo di un nuovo UAS di classe MALE (Medium Altitude Long Endurance), realizzato interamente in materiale composito, con capacità di imbarcare diversi tipi di sitemi di missione, e disponibile a breve termine come punto di partenza per soddisfare le esigenze particolari di ogni cliente. Al Salone Aero India Alenia Aermacchi espone i seguenti modelli: C27J Spartan, ATR 72MP,Eurofighter Typhoon, Sky-Y.
DRS Technologies è in grado di offrire ai clienti indiani le proprie soluzioni informatiche, basate su ultra-rugged computers and displays (laptop ultraresistenti), per presentazione dati, conoscenza dello scenario bellico e funzioni di comando e controllo, utilizzabili anche in teatri operativi particolarmente critici. I rugged computers, come il Military Rugged Tablet (MRT), sono collaudati sul campo di battaglia e assicurano alle forze dispiegate una tecnologia digitale affidabile, anche nelle condizioni più estreme. I sistemi di DRS sono funzionali alla sicurezza e all’ammodernamento delle Forze Armate, e sono importanti strumenti di supporto alle capabilities C4ISR adottate nel corso di operazioni aeree, terrestri e navali. Le workstation a schermo doppio/multiplo utilizzate in ambito navale permettono di ottimizzare la gestione degli spazi operativi, garantendo performance di lunga durata che permettono di raccogliere le informazioni e di reagire prontamente alle stesse, in scenari operativi dinamici, evidentemente caratterizzati da rapidità decisionale. I registratori di volo (scatole nere), leggeri ed affidabili, forniscono un supporto alle operazioni di ricerca e soccorso e permettono una rapida analisi dei dati essenziali per le future ricerche. Al Salone Aero India DRS Technologies espone: ATS-100, ARMOR X10gx, ARMOR X7ad, ARMOR X7et, Scorpion H2, MRT, ARMOR X12kb, DDU.
Selex ES, è leader internazionale nell’elettronica e nelle tecnologie dell’informatica applicate ai sistemi di difesa, aerospazio, dati, infrastrutture, sicurezza, protezione terrestre e soluzioni “smart” sostenibili. La società fornisce sistemi C4ISTAR, prodotti integrati e soluzioni per aria, terra e navale, garantendo sistemi di missione critici per la consapevolezza dello scenario, l’auto protezione e la sorveglianza. Con una società interamente controllata in India e accordi strategici già in essere, Selex ES può contare su circa 40 anni di esperienza nel paese, dove sono stati validati i sistemi ATC/ ATM per applicazioni militari come il Radar di appontaggio di precisione (Precision Approach Radar) e i sistemi chiave in mano recentemente consegnati agli aeroporti di Bangalore e Hyderabad. Per il settore navale, i Sistemi di combattimento (Combat Management Systems) sono integrati su varie fregate,mentre i radar 3D L-Band per la sorveglianza aerea verranno installati a bordo delle nuove portaerei che sono in fase di costruzione presso il cantiere navale di Cochin. Attraverso partnership con le industrie locali HAL e BEL, Selex ES ha fornito anche sistemi radio HF (400W, 1 KW and 5 KW),prodotti su licenza dalla società HAL e attualmente in uso sulla maggior parte delle piattaforme e delle stazioni costiere delle Marina Indiana. Nel settore airbone, l’azienda ha fornito nel corso degli anni avionica, comunicazioni HF, V/UHF e sistemi di guerra elettronica per diverse tipologie di piattaforme. Lo scorso anno, l’azienda ha siglato un contratto di supporto logistico ventennale con il centro CARES di manutenzione e riparazione della Marina indiana. Selex ES fornisce sistemi di comunicazione (HF, V/UHF) e sistemi di navigazione (Doppler GPS) per piattaforme ad ala rotante (ALH, Cheetah, Chetakh) che fissa (DO228) prodotte dalla HAL e per gli elicotteri MI-8 e MI-17 e punta a diventare fornitore leader dei sistemi di identificazione IFF di nuova generazione e dei sistemi di supporto alla missione (Obstacle Avoidance). L’azienda ha anche impiegato con successo i suoi aerobersagli Mirach 100/5 presso il poligono nazionale integrato di Chandipur, Selex ES sta attualmente lavorando per consolidare ulteriormente questa posizione commerciale. Per rispondere ai requisiti militari di Intelligence Surveillance Reconnaissance. (ISR), l’azienda offre il sistemi dimissione ATOS (Airborne Tactical Observation and Surveillance) ideale per il rogramma di aggiornamento del Kamov-28. L’India ha anche delle importanti opportunità per tutti i radar avionici a tecnologia AESA, l’azienda sta inoltre offrendo le prime soluzioni basate su di una tecnologia AESA sviluppata in accordo con un partner locale. Nel settore terrestre, Selex ES sviluppa e produce interi sistemi di situational awareness e sistemi di force protection che integrano anche sistemi di guerra elettronica e soluzioni Elettro-ottiche sia per le diverse piattaforme terresti che per il soldato appiedato. Nel settore delle comunicazione sicure, Selex ES partecipa ad alcuni dei più importanti programmi di  comunicazione tattica: TCS (Tactical Communications Systems), BMS (Battlefield Management System) e il soldato futuro dell’India. Selex ES è in grado di garantire all’India anche sistemi di riconoscimento e lettura delle targhe, sensori biometrici, check point mobili, video sorveglianza ed altre tecnologie per le forze dell’ordine. Al Salone Aero India Selex ES espone: ATOS, Seaspray 5000E, Seaspray 7000E, Seaspray 7500E, PicoSAR, VigilX, SEER, SAGE, PAR 2090C, WideBand.

Fonte. Comunicato Finmeccanica

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password