MALI’: I NUMERI DEL SUPPORTO LOGISTICO AMERICANO

C-17_Globemaster_III_6

AGI – Il sostegno degli Stati Uniti all’impegno militare della Francia contro le milizie jihadiste nel nord del Mali si è concretizzato in trenta voli cargo e in nove missioni di rifornimento in volo: lo ha reso noto un portavoce del Pentagono, maggiore Rob Firman, secondo cui i primi sono iniziati il 21 gennaio e sono stati effettuati da Boeing C-17 Globemaster III, aerei a reazione da trasporto tattico, che hanno depositato sul teatro delle operazioni nel complesso 610 uomini e 760 tonnellate di equipaggiamento e scorte. Le altre, cominciate il 27 gennaio, hanno comportato la consegna globale di oltre 16 tonnellate di carburante. dati sono aggiornati a due giorni fa. Proprio ieri il vice presidente americano Joe Biden aveva elogiato pubblicamente il ruolo “determinante” dell’intervento francese nel Paese africano nonché la “determinazione, competenza e capacità” di cui hanno dato prova le forze speciali di Parigi. Al pari del capo dell’Eliseo, Francois Hollande, Biden ha comunque auspicato un rapido dispiegamento di ‘caschi blu’ dell’Onu in territorio maliano.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password