Primo appontaggio per il Pegasus

1064491_10151487136237823_304026087_o-640x420

Dopo i test di decollo il dimostratore UCAV dell’US NAvy X-47B Pegasus realizzato da Northrop Grumman è atterrato ieri sul ponte della portaerei George H.W. Bush in navigazione al largo delle coste la Virginia. Il velivolo, decollato dalla base (Naval Air Station) di Patuxent River ha effettuato un atterraggio, poi è decollato dalla nave e atterrato nuovamente. Dopo i primi test d’imbarco nel 2011 sulla portaerei Vinson il 14 maggio scorso l’X-47B aveva compiuto con successo, sempre sulla Bush, i test di decollo lanciato dalle «catapulte», strumenti indispensabili a imprinmere una forte velocità ai velivoli in decollo da portaerei.  Realizzato in due esemplari con caratteristiche «stealth» il Pegasus dovrebbe rappresentare la base sulla quale sviluppare il più grande X-47C che potrà imbarcare 4 tonnellate di armi ,avrà un raggio d’azione doppio rispetto a un cacciabombardiere F-35C e potrà essere rifornito in volo. La Marina conta di disporre entro il 2019 del primo squadron di UCAV su portaerei a un costo compreso tra i 38 e i 75 milioni di dollari ad esemplare cioè tra almeno la metà di un cacciabombardiere F-35C.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password