L’Iraq cancella contratti ma ordina i cargo An-178

2_1_1

Agenzia Nova – Il ministro della Difesa iracheno,Khaled al-Obeidi (nella foto a sinistra)   ha annunciato il 27 agosto la cancellazione di 16 contratti per un valore di circa 3,5 miliardi di dollari per motivi legati a presunti casi di corruzione, annunciando di aver già firmato altri contratti per 1,5 miliari di dollari. Lo riferisce un comunicato diffuso dallo stesso ministro. L’annuncio è arrivato al termine dalla riunione del Consiglio della Difesa alla quale hanno preso parte anche i vertici militari e le altre parti interessate.

Al Obeidi ha riferito che in questi giorni il ministero stava rivedendo alcuni contratti ed ha deciso di annullarne 16, sospettando che possano essere stati firmati anche grazie a episodi di corruzione. Gli accordi annullati non erano fondamentali per l’organizzazione dell’esercito o per la fornitura di armi, ha precisato il titolare del dicastero. Alcuni di questi contratti sarebbero stati annullati semplicemente perché privi di una formula giuridica adeguata.

Il ministro al Obeidi ha poi aggiunto che 1,5 miliardi di dollari sono già stati reinvestiti in contratti finalizzati alla lotta contro il terrorismo e che gli altri 2 miliardi rimarranno nelle casse dello stato contribuendo in modo positivo al bilancio dello Stato.

Lo stesso 27 agosti la società aerospaziale ucraina Antonov ha annunciato la firma di un contratto per la fornitura di nuovi aerei da trasporto militare An-178 all’Iraq.

A riferirlo è stato il dirigente della compagnia Mikhail Gvozdev, ribadendo che attualmente la compagnia ucraina ha “giù un contratto con l’Iraq ed avviato dei negoziati con la Cina” per “iniziare la produzione in serie del velivolo.

L’An-178 è essenzialmente un riadattamento dell’An-158 con una rampa di carico posteriore, tanto che i due modelli condividono diverse componenti, fra cui la fusoliera anteriore, il cruscotto e il carrello anteriore.

L’An-178 si propone di sostituire velivoli obsoleti come gli Antonov An-12, An-26 e An-32. Il velivolo, che avrà un’avionica simile a quella dell’An-148,  è in grado di trasportare un carico di 18 tonnellate e può percorrere tratte di mille chilometri a pieno carico.

Foto: Governo Iracheno e Antonov

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password