Addestramento italiano per le truppe del Mali

e52475bb-713f-457f-854c-100f1f55c31901Medium

I militari italiani della missione di addestramento europea (EUTM – European Union Training Mission) hanno concluso nei giorni scorsi il corso di formazione a favore del personale della Forza Armata Maliana.

Il corso, appositamente chiesto dal Comando militare maliano, si aggiunge a quelli programmati dalla missione europea e si è svolto al di fuori del campo del campo di addestramento di Koulikoro.

Gli istruttori italiani del Light Armoured Training Team (LATT) – attualmente formato da militari del Reggimento “Savoia Cavalleria” (3°) di Grosseto e del 31° Carri di Lecce – hanno infatti tenuto il corso per la prima volta nell’area addestrativa di Kati, il campo militare più grande e luogo simbolo della storia di questo Paese.

Sin dal 2013 l’Italia, insieme ad altre 21 nazioni, partecipa alla missione a guida europea di capacity building “EUTM – Mali”, finalizzata a formare istituzioni credibili e stabili ed unità addestrate in grado di contrastare il terrorismo presente in quell’area.

Quella in Mali è una delle 25 missioni internazionali che vedono l’Italia impegnata all’estero con circa 6.000 militari in 18 Paesi.

Fonte: comunicato SMD

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password