Il riarmo australiano

Turnbull-untitled

L’Australia entra nella corsa Al riarmo già in atto nella regione del Pacifico portando la sua spesa militare al 2 per cento del PIL. Il Libro Bianco 2016, presentato il 25 febbraio, traccia un piano di rafforzamento di capacità e di equipaggiamenti fino al 2020, per una spesa totale di 195 miliardi di dollari australiani (127 miliardi di euro) e un aumento di personale militare fino a 62.400, il più alto livello in un quarto di secolo.

La decisione del governo del premier Malcolm Turnbull, è stata motivata “dall’alta posta in gioco” e dai “tempi epocali” che stanno coinvolgendo l’intero continente asiatico.
MQ-4C0TritonAMSUASIl documento prevede l’acquisto di 12 sottomarini che rimpiazzeranno i 6 attualmente in servizio per un costo di oltre 50 miliardi di dollari. La Marina si aggiudica un quarto della nuova spesa, con nove fregate e 12 navi da pattugliamento.

L’aeronautica acquisirà sette droni MQ-4C Triton e otto pattugliatori marittimi Boeing P8-A Poseidon e completerà l’acquisto dagli Usa di 72  caccia bombardieri F-35, dei 7 aerei radar E-7A Wedgetail e di 12 EA-18G Growler da guerra elettronica.

L’esercito disporrà del 18% dei nuovi stanziamenti per l’arruolamento di 2.500 militari, l’acquisto di oltre mille veicoli protetti per il trasporto di truppe, elicotteri leggeri per le forze speciali e da attacco per sostituire i Tiger dopo il 2020, nuovi sistemi d’artiglieria con lanciarazzi dotati di gittata di oltre 300 chilometri e l’ammodernamento dei carri Abrams in servizio.

166298-2d33741e-c099-11e3-83a0-0b9b92f13dc1Il Libro Bianco descrive un quadro in cui l’Australia ha bisogno di aumentare “la capacità e l’agilità” delle sue forze per affrontare la crescente potenza dei paesi asiatici, combinata con la tensione strategica che si va aggravando fra Cina e Usa.

L’Australia continua a coordinare l’impegno militare con gli Usa, che “rimangono la potenza globale preminente per i prossimi due decenni”. Il governo è impegnato a “un significativo aumento di spesa” a causa delle sfide ragionali, oltre alle nuove minacce del cambiamento climatico e del terrorismo, ha detto il primo ministro Malcolm Turnbull nel presentare il documento.

(con fonti Ansa e It log Defence)

foto: ABC, Australian Defence Forces e Northrop Grumman

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password