Fugge nel Sud un altro disertore nordcoreano

EMGN-North-Korea-15

(AsiaNews/Agenzie) – Questa mattina, un soldato nordcoreano è fuggito in Corea del Sud attraverso la zona demilitarizzata (Dmz). Dopo il disertore trovato ferito in Corea del Sud lo scorso mese, questo è il quarto militare a fuggire dalla repubblica socialista in un anno.

Il disertore è un giovane soldato di basso grado di 19 anni, apparso al posto di guardia sul lato centro-ovest intorno alle 8:04 del mattino. Dopo la sua fuga, le guardie di confine nordcoreane si sono avvicinate alla linea di demarcazione militare per cercarlo. Il passaggio è stato accolto dalle guardie del Sud con una trasmissione radio d’ammonimento e 20 colpi d’avvertimento. Poco dopo dal Nord sono stari sparati alcuni colpi d’arma fuoco ma nessun proiettile avrebbe superato il confine.

Intanto, il ministero dell’Unificazione afferma che due civili nordcoreani sono stati trovati ieri su una piccola barca di legno e che un’indagine congiunta per identificarli è in corso. Lo scorso mese, un altro soldato era scappato dal confine militarizzato, ed era rimasto ferito da diversi colpi d’arma da fuoco. Le condizioni di salute in cui riversava hanno aperto una finestra sulle dure condizioni umanitarie in cui versano i  militari e la popolazione della Corea del Nord.

Sono 15 i nordcoreani, di cui 4 soldati, ad essere scappati quest’anno in Corea del Sud. Un aumento significativo rispetto il 2016, quando è fuggito solo un soldato e quattro civili.

Foto Yting

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password