Elettronica Group e Indra presentano l’EuroDIRQM a Farnborough

Press Meeting 1 (002)

Farnborough – Elettronica Group e Indra, nell’ambito del Farnborough International Airshow, hanno presentato la partnership volta allo sviluppo di un sistema DIRCM (Direct InfraRed Countermeasure) basato sull’impiego del Quantum Cascade Laser (QCL) di nuova generazione, adatto a proteggere gli aeromobili ad ala fissa e rotante.

Alla base della collaborazione c’è l’elevato livello di sinergia fra i rispettivi know-how e capacità tecniche, con l’obiettivo di creare un sistema DIRCM innovativo, che racchiuda tecnologie proprietarie di Paesi UE, per fornire una soluzione di autoprotezione completamente europea e “ITAR-free” che faciliti la commercializzazione internazionale. Il sistema, il primo ad essere completamente sviluppato in Europa e uno dei più tecnologicamente avanzati sul mercato, prende il nome di EuroDIRQM, per riflettere sia le sue radici europee sia l’utilizzo della tecnologia QCL ai fini DIRCM.

Le due società hanno già completato lo sviluppo di un primo prototipo EuroDIRQM, a seguito del successo dei primi test operativi sul QCL eseguiti a marzo, con la proficua collaborazione dell’Aeronautica Militare Italiana. EuroDIRQM è concepito come sistema “all-in-one”, multi-piattaforma e multi-missione, per l’autoprotezione di tutti i tipi di velivoli, siano essi elicotteri, mezzi di trasporto / cisterna fino ai Jet.

Il Quantum Cascade è l’ultima innovazione nella tecnologia laser e rappresenta un passo in avanti rispetto ai laser convenzionali a semiconduttore. L’energia QCL viene generata direttamente nella banda di interesse, ottimizzando il consumo energetico. Questa tecnologia così all’avanguardia si sta attualmente introducendo per i sistemi di nuova generazione in tutti i campi.

Press meeting 2 (002)

L’EuroDIRQM racchiude trent’anni di esperienza combinata delle due società nel campo DIRCM e la partnership trarrà vantaggio dalla loro lunga cooperazione in altri programmi internazionali. Infatti nel corso dei precedenti programmi, Indra ed Elettronica hanno applicato con successo le loro funzionalità DIRCM a diverse piattaforme e scenari.

La nuova tecnologia QCL amplierà le capacità DIRCM di Indra, già consolidate con il sistema InShield DIRCM, acquisito da OCCAR per la flotta A400M ES e provato operativamente in un Chinook CH47 nel 2017. Allo stesso modo, l’expertise DIRCM di Elettronica Group sarà ampliata anch’essa con questa soluzione basata su QCL. Al momento il suo ELT/572 DIRCM è sotto contratto con l’Aeronautica Militare Italiana e operativo a bordo del velivolo C-130J, degli elicotteri AW101 in configurazione Combat Search And Rescue e mostrato operativamente su un C-27J nel 2016.

I sistemi DIRCM consentono ad aerei ed elicotteri di auto-proteggersi dall’impatto dei missili a guida termica, e sono necessari specialmente per la protezione dagli attacchi missilistici di MANPADS. Il concetto operativo si basa sul rilevamento della minaccia in arrivo durante il lancio del missile e sulla contromisura verso la guida missilistica utilizzando un raggio laser diretto che devia la traiettoria del missile. Tutto il processo è rapido e automatico, e il sistema può reagire contro gli attacchi di qualsiasi seeker IR con una sequenza di jamming che garantisce una contromisura efficace.

MANPADS (Man Portable Air Defense Systems) sono i missili terra-aria, guidati verso il calore generato dall’aeromobile, e possono essere facilmente maneggiati da un solo operatore. Questi dispositivi sono la causa principale delle perdite degli aerei militari in scenari di conflitto. I MANPAD rappresentano una minaccia internazionale e una preoccupazione globale a causa della loro proliferazione e del loro uso incontrollato da parte di gruppi terroristici.

Fonte: comunicato Elettronica Group/Indra

Tutte le news da Farnborough nella sezione Industria

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password