Praetorian Evolution: nuove protezioni per i Typhoon

Praetorian Evolution - Typhoon DASS_rt (002)

Il consorzio EuroDASS (Leonardo, Elettronica, Indra e Hensoldt), che fornisce il sottosistema Praetorian Defensive Aids (DASS) agli  Eurofighter Typhoon, ha lanciato il suo “concept” per il futuro di DASS, chiamato “Praetorian Evolution”. Il programma è stato presentato il 21 ottobre in occasione della conferenza EuroDASS Future Capability che ha riunito le forze aeree che utilizzano i cacciabombardieri Typhoon alla quale hanno partecipato personalità di spicco dell’industria e del mondo militare di Regno Unito, Italia, Germania e Spagna.

_AMF7199

L’attuale Praetorian DASS fornisce al Typhoon la protezione dalle minacce, tra cui gli infrarossi (IR o missili a ricerca di calore) e radar-guidati oltre a fornire sensori integrati e apparecchiature di disturbo, inganno e “situational awareness”.

BRIMSTONE_2

Il sistema ha protetto gli equipaggi per oltre 20 anni, anche nelle operazioni in Libia e Siria. Tuttavia, la posizione tradizionale del dominio aereo del Typhoon potrebbe essere minacciata in futuro dalla natura in rapida evoluzione delle minacce aeree e di superficie come i Sistemi di difesa aerea integrata (IADS).

Il Praetorian Evolution propone una tabella di marcia per garantire che il Typhoon mantenga il suo livello di protezione di livello mondiale per i decenni a venire.

Praetorian Evolution guarderà anche oltre il tradizionale ruolo protettivo di DASS poiché nel campo di battaglia futuro il ruolo di Typhoon si evolverà e il DASS dovrà offrire maggiori prestazioni per mantenere il caccia al centro del mix di flotte future, insieme a piattaforme di quinta generazione e oltre.

efar

Praetorian Evolution proporrà un numero di nuove funzionalità avanzate tra cui la guerra elettronica multipiattaforma e funzioni di combattimento ISR come bersaglio ad alta precisione e ID combattimento avanzato.

L’architettura interamente digitale di Praetorian Evolution assicurare facilità di futuri aggiornamenti, mentre i costi del ciclo di vita saranno ottimizzati. Questa sarà anche un’opportunità per sfruttare i più recenti progressi hardware per aumentare l’affidabilità e ridurre i requisiti della logistica integrata di supporto.

L’annuncio segue quello di inizio anno circa lo studio “Praetorian Long Term Evolution (LTE)”, che alimenterà la tabella di marcia del Praetorian Evolution offrendo opzioni per soluzioni a lungo termine e strumenti per supportare in futuro il percorso di crescita della piattaforma.

Fonte: comunicato EuroDASS

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password