Primo volo per gli UAV Protector della RAF

EjZyRsuWkAEG_Gx

Il Ministero della Difesa britannico ha annunciato il 28 settembre che il primo General Atomics Protector RG Mk1 di produzione (versione britannica dell’ultimo UAV di General Atomics, l’MQ-9B Sky Guardian) aveva fatto il suo primo volo nei cieli della California tre giorni prima.

EjZyRuMXsAAnn3U

Il volo giunge due mesi dopo la firma del contratto da 65 milioni di sterline con General Atomics Aeronautical Systems per fornire i primi tre velivoli di una flotta prevista di almeno 16 droni destinati a rimpiazzare gli MQ9 Reaper in servizio con la Royal Air Force (e intensamente impiegati nelle operazioni in Iraq e Afghanistan) per un valore complessivo di 180 milioni di sterline, incluse tre stazioni di controllo a terra e apparecchiature di supporto.

EjZyRrtXkAMEOe3

Il programma Protector registra un ritardo di due anni a causa di problemi di Budget di Londra e dell’0incremento del 40% dei costi previsti.

Il velivolo, armato di missili Brimstone e bombe guidate Paveway IV, diverrà operativo nei ranghi della RAF nel 2024 schierato nella base di Waddington.

Il primo esemplare di Protector rimarrà negli Stati Uniti per i test dei sistemi imbarcati (armi e sensori) e dovrebbe raggiungere il Regno Unito nell’estate 2021 secondo quanto riportato da Defense News.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password