I Caschi Blu della Brigata Friuli si addestrano in Libano con gli altri contingenti

11 Miltari italiani effettuano lezioni di tiro con armamento francese (002)

 

 

Il gruppo squadroni esplorante dei Lancieri di Novara (5°), dallo scorso mese di agosto impiegato il Libano nell’operazione “Leonte XXX” quale pedina operativa di ITALBATT, costituito su base 66° Reggimento Fanteria Aeromobile Trieste, ha concluso un intenso ciclo di attività addestrative “Familiarization Deployement – FAMDEP” svolte in favore degli altri contingenti di8 UNIFIL.

6 Militare francese illustra armamento individuale a italiani (002)

La Sector Mobile Reserve (SMR), tratta dal gruppo squadroni di ITALBATT, l’unità in riserva del settore a diretta disposizione del Comandante del contingente italiano e prontamente impiegabile nell’area di operazioni del settore ovest di UNIFIL in caso di necessità, ha partecipato a tutte le “Familiarization Deployement – FAMDEP” organizzate dal comando multinazionale a guida italiana.

Le FAMDEP hanno lo scopo di affinare le procedure di intervento tra le unità in riserva, quelle dei vari Battaglioni del settore ovest e la SMR, favorire la conoscenza delle rispettive capacità e affinare l’amalgama tra reparti di nazionalità diverse.

3 Addestramento con simunition con personale polacco e irlandese (002)

In tale ambito la Sector Mobile Reserve ha sviluppato una molteplicità di eventi addestrativi ed esercitativi a favore delle riserve a livello battaglione dei contingenti ghanese (GHANBATT), irlandese-polacco (IRISHPOLBATT), malese (MALBATT) e della Corea del Sud  (ROKBATT), focalizzati sulle procedure di controllo della folla, sulla condotta del combattimento in ambiente urbanizzato, sull’interoperabilità tra i diversi assetti e, soprattutto, sulla fondamentale fase di collegamento e trasferimento di responsabilità nella gestione di un evento o di un incidente.

5 Fibua con militari Finlandesi (002)

Le attività svolte hanno permesso di elevare ulteriormente l’interoperabilità tra le truppe italiane di UNIFIL e quelle delle altre nazioni costituenti la Joint Task Force Lebanon- Sector West, su base Brigata Aeromobile Friuli al comando del Generale di Brigata Stefano Lagorio, oltre a consentire ai Bianchi Lancieri di consolidare e ampliare il bagaglio esperienziale in termini addestrativi ed operativi maturato nello specifico Teatro Operativo.

Fonte: comunicato UNIFIL Sector West

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password