Il Giappone ordina altri due tanker Boeing KC-46A

VH401_KevinFlynn_Japan KC-46 flies with US KC-46_hires (002)

 

 

Boeing si è aggiudicata un contratto per la consegna di due ulteriori tanker KC-46A Pegasus alla Japan Air Self-Defense Force (JASDF), portando il totale a contratto per il Giappone a 6 velivoli. Boeing ha consegnato il primo KC-46A al Giappone nell’ottobre 2021 e un secondo nel febbraio 2022.

Progettato per rifornire tutti gli aerei militari alleati e della coalizione compatibili con le procedure internazionali di rifornimento aereo, il collaudato Pegasus ha effettuato più di 10.000 missioni e sta consegnando milioni di tonnellate di carburante ogni mese alle forze alleate in tutto il mondo. Oltre al rifornimento di carburante, il KC-46A offre capacità multi-missione necessarie per la flotta del 21° secolo, tra cui connettività dati e personale, trasporto merci e aeromedico.

Boeing ha consegnato 67 tanker KC-46A, di cui 65 all’USAF e 2 al Giappone. Costruito sulla collaudata cellula del 767 (oltre 1.200 esemplari consegnati) e con più velivoli KC-46A operativi a livello globale rispetto a qualsiasi altro tanker ad eccezione del KC-135 costruito da Boeing, il Pegasus fornisce anche un’affidabilità di missione cruciale per i clienti di tutto il mondo.  Il velivolo è stato scelto recentemente anche dall’Aeronautica Militare Italiana per rinnovare la sua flotta di tanker.

Il contratto è stato assegnato dalla US Air Force attraverso il processo di Foreign Military Sales. Boeing costruisce aerei KC-46A per la US Air Force, la JASDF e altri clienti alleati nella sua linea di produzione 767 a Everett, nello stato di Washington. Inoltre, i partner giapponesi di Boeing producono il 16 percento della struttura della cellula del KC-46A. La JASDF opera anche quattro aerei KC-767 di precedente generazione costruiti da Boeing.

(con fonte comunicato Boeing)

 

Leggi anche:

Sei nuovi tanker per l’Aeronautica Militare

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password