Cambio al vertice di Isaf: il generale Allen va a Bruxelles e cede il posto a Dunford

449816-generaljosephdunfordisafnatousphotoafp-1349894069-371-640x480

ANSA – Avvicendamenti in vista nella catena di comando americana in Nato. Fonti dell’Alleanza Atlantica riferiscono che il generale Joseph Dunford, 57 anni, attuale ‘assistant commandant’ (ovvero numero due) dei Marines, sara’ nominato comandante delle forze Isaf in Afghanistan al posto del generale John Allen. Quest’ultimo, a sua volta, all’inizio del 2013 dovrebbe succedere all’ammiraglio James Stavridis come comandante supremo delle operazioni militari dell’Alleanza (Saceur). Nei primi sei anni della missione in Afghanistan il comando dell’operazione ‘Enduring Freedom’ ha ruotato tra militari delle nazioni partecipanti (due britannici, due tedeschi, due turchi, un francese, un canadese e l’italiano Mauro del Vecchio). Il 4 febbraio 2007 e’ stato nominato il primo comandante americano e da allora il comando e’ rimasto nelle mani degli Usa. La scelta del generale Dunford deve essere ancora approvata dal Senato americano ma, secondo le fonti, e’ gia’ stata comunicata ai ministri della Difesa riuniti in formato Isaf nel quartier generale dell’Alleanza Atlantica a Bruxelles, cui partecipa anche il segretario della Difesa Usa, Leon Panetta. Col generale Allen a capo dll’Isaf ”abbiamo compiuto progressi importanti verso uno dei nostri principali obiettivi, quello di sconfiggere al Qaida ed assicurare che non possa mai piu’ tornare a dettare legge in Afghanistan” ha detto il presidente americano, Barack Obama. Commentando poi la nomina del generale Joseph Dunford a comandante delle forze alleate in Afghanistan, Obama ha quindi sottolineato come ”un lavoro molto difficile resta ancora da fare in quel Paese”.

Foto : il generale Dunford

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password