SESTO AB-212 PER UNIFIL

4

Il 21 ottobre si è conclusa con successo l’operazione di immissione nel teatro operativo libanese del sesto elicottero AB-212 dell’Aviazione dell’Esercito. L’arrivo dell’aeromobile consentirà di incrementare ulteriormente le capacità operative della Task Force ITALAIR, garantendo una migliore flessibilità di impiego ed una maggiore disponibilità di assetti dell’unità di volo italiana che supporta la missione di UNIFIL (United Nations Interim Force in Lebanon). Partito dal 2° Reggimento dell’Aviazione dell’Esercito “Sirio”, ed arrivato al porto di Beirut con un vettore navale, l’AB-212 è stato preso in consegna dal personale del 41o Task Group ITALAIR che si è recentemente rischierato in teatro sotto il Comando del Ten. Col. Pier Luigi Verdecchia. Una volta terminata la delicata procedura di sbarco, effettuata in una adeguata cornice di sicurezza tecnica ed operativa, l’elicottero dalla livrea bianchissima segnata solo dalle insegne delle Nazioni Unite, è stato ispezionato e preparato per raggiungere in volo la base di Naqoura, sede della Task Force ITALAIR ed anche del Comando di UNIFIL.

 

 

 

 

 

 

 

 

Da oltre trent’anni ITALAIR supporta ininterrottamente la missione delle Nazioni Unite in Libano garantendo il servizio di evacuazione sanitaria 24 ore su 24 in tutta l’Area di Operazione, ma anche effettuando voli di ricognizione, ricerca, trasporto e missioni a sostegno della popolazione locale. La storica componente di volo di UNIFIL é oggi una Task Force interforze che, sotto il Comando del Col. Giacomo Lipari,  impiega elicotteri AB-212 dell’Aviazione dell’Esercito e personale specializzato dell’Esercito, dell’Aeronautica e della Marina Militare.
Fonte. Comunicato Unifil

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password