Dyncorp consegna blindati Puma alle forze Onu in Malì

OTT_Puma_M36_400x300

La società militare privata statunitense Dyncorp ha consegnato il mese scorso alle forze dell’unione africana assegnate alla Missione dell’ONU in Malì i primi 16 veicoli blindati antimina Puma assemblati a Matola (Mozambico) dalla sudafricana OTT Technologies che produce il mezzo militare in due versioni: M26 e M36. La fornitura prevede complessivamente 115 Puma 4×4 finanziati dagli Stati Uniti che hanno assegnato il contratto a Dyncorp per ordinare a OTT e consegnare in Malì i mezzi a 7 contingenti di Paesi dell’Africa Occidentale inquadrati nella  United Nations Multidimensional Integrated Stabilization Mission in Mali [Minusma].
I Puma, il cui contratto assegnato a Dyncorp ha un valore di 173 milioni di dollari finanziato dal Dipartimento di Stato, verranno utilizzati per consentire pattugliamenti e operazioni in aree infestate da ordigni improvvisati (IED) e mine, armi di largo impiego da parte dei miliziani qaedisti.

Foto: OTT

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password