In Siria oltre 200 mila morti

400328-01-08

Sono oltre duecentomila i morti dall’inizio del conflitto in Siria nel marzo del 2011. Lo denunciano gli attivisti dell’Osservatorio siriano per i diritti umani citati dall’emittente al-Arabiya.  Tra i morti, gli attivisti documentano che 63mila sono le vittime civili, tra cui 10.377 bambini. L’Osservatorio siriano per i diritti umani spiega poi che tra i morti si contano 75mila soldati dell’esercito di Bashar al-Assad e miliziani alleati, oltre a 60mila tra ribelli e jihadisti.

Gli attivisti sottolineano infine che, considerata la difficoltà nel documentare il numero delle vittime, il bilancio reale potrebbe addirittura essere di circa 300mila morti.  Spicca infine il numero molto elevato di caduti tra le forze di Damasco, più alto di quekllo dei civili e dei  ribelli rimasti uccisi.

(con fonte AdnKronos/Aki)

Foto AP

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password