Eurispes: più graditi militari e poliziotti. Marina al top.

fotetrina

I risultati del 27° Rapporto Italia dell’Istituto di studi sociali Eurispes presentato ieri presso la Sala Convegni della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, registrano un crollo della credibilità delle istituzioni presso i cittadini italiani, sempre più poveri e sfiduciati, che attribuiscono invece un crescente gradimento nei confronti delle forze armate e dell’ordine.

È soprattutto la Marina Militare a raccogliere il più alto apprezzamento presso gli italiani con il 73,5% dei consensi e +5,8 punti percentuali rispetto al 2014. Un risultato che la porta in cima non solo alle Forze Armate ma anche sul podio nel confronto con le Forze dell’ordine. Sarebbe forse meglio parlare di un ex equo visto che l’Arma dei Carabinieri si attesta al 73,4%.

“Quanto è emerso dal Rapporto 2015 di Eurispes è frutto del costante impegno che il personale della Marina Militare, uomini e donne, hanno dimostrato nelle azioni di ogni giorno, nell’ultimo anno” ha detto il Capo di stato maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Giuseppe De Giorgi.

“La Marina Militare esprime le proprie capacità ed impiega il proprio personale e mezzi su una gamma di attività ed operazioni che spaziano dal sociale, all’umanitario, all’ambientale, allo scientifico ed in tutti i settori d’interesse della collettività che unitamente alla funzione prettamente militare delineano le capacità dual – use in senso più ampio.

Questo riconoscimento, rafforza le nostre motivazioni e da i giusti stimoli a fare sempre meglio con l’entusiasmo e la dedizione di sempre.”

L’Aeronautica Militare ottiene il 72,3% dei consensi con un 7,1% in più dello scorso anno.

Un comunicato dell’Aeronautica Militare evidenzia che “tale consenso scaturisce dal fatto che la Forza Armata, oltre a garantire l’indispensabile sicurezza e difesa dei cieli sempre più affollati, fornisce alla collettività, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, tutta una serie di servizi come il trasporto sanitario d’urgenza ed in biocontenimento, il servizio meteorologico nazionale, il soccorso aereo, l’impiego dei velivoli a Pilotaggio Remoto ‘Predator’ ed il volo umano nello spazio.

Tutte capacità aerospaziali che oggi rappresentano solo alcune delle avanguardie per spingersi in avanti oltre il futuro. Infine, l’Esercito Italiano raccoglie un livello di gradimento del 68,4% (era il 59,3% nel 2014).

Nell’indagine Eurispes realizzata in apertura del 2015 si rileva che la diminuzione dei tassi di fiducia nelle Istituzioni di sicurezza, controllo e prevenzione registrati nel 2014 hanno rappresentato un fenomeno marginale. Tornano infatti  crescita i Carabinieri con il 73,4% dei consensi (+3,5%), recuperando in parte i 6,4 punti percentuali persi lo scorso anno.

Anche Guardia di Finanza e Polizia di Stato tornano a segnare un andamento positivo, ma la prima supera la seconda con il 66,8% del gradimento contro il 63%. Si tratta di un sorpasso che si verifica per la prima volta all’interno della serie storica 2008-2015.In aumento anche il dato riferito al Corpo Forestale dello Stato (dal 62,6% del 2014 al 64,6% del 2015), confermando uno stretto rapporto di stima presso gli italiani. La Polizia penitenziaria balza in avanti di ben 12,2 punti (57,8%).

Con fonti Agenzia 9 Colonne e comunicati Marina e  Aeronautica Militare

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password