Il primo F-35 norvegese

F-35-norvegia-Ministro-ERiksen-Sorende

Con una cerimonia presso lo stabilimento di Fort Worth di Lockheed Martin è stato celebrato il 22 settembre il roll-out del primo F-35A Lightning II per le Forze Armate norvegesi. Il roll-out rappresenta un passo fondamentale per il programma F-35 e per il futuro della difesa nazionale della Norvegia.
“Sappiamo tutti che l’F-35 non è semplicemente un caccia.

Sappiamo che è molto di più,” ha detto Ine Eriksen Søreide, Ministro della Difesa norvegese. “L’F-35 ci darà capacità mai avute prima. È di gran lunga il caccia più avanzato mai realizzato. Oggi trasformiamo il futuro in presente. L’F-35 rappresenta un nuovo modo di pensare, un nuovo modo di operare, di cui beneficeranno le Forze Armate norvegesi al completo”.
Frank Kendall, Sottosegretario alla Difesa americana per le acquisizioni, la tecnologia e la logistica, ha sottolineato l’importanza cruciale della partnership con la Norvegia per il programma F-35.

“Siamo qui grazie alla perseveranza non solo del team di progetto e del team militare, ma anche dei leader politici che sono stati coinvolti… e, in questo caso, anche della popolazione norvegese,” ha detto Kendall. “Voglio ringraziare il popolo norvegese per la perseveranza e il costante appoggio al programma.”

Insieme al Ministro e al Sottosegretario Kendall hanno presenziato alla cerimonia l’Ambasciatore norvegese Sua Eccellenza Kåre R. Aas, l’Ammiraglio Haakon Bruun-Hanssen, Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate norvegesi, il Generale Chris Bogdan, a capo del Joint Program Office dell’F-35, e Marillyn Hewson, Presidente e CEO di Lockheed Martin Corporation.
Gli F-35A di quinta generazione trasformeranno le Forze Armate norvegesi in una forza netcentrica di nuova generazione in grado di assicurare l’integrità territoriale e la sicurezza nazionali.

“Sono sicuro che l’F-35 fornirà la capacità che serve e che sia la soluzione giusta per le minacce all’estremo Nord della Norvegia,” ha commentato Hewson. “È l’unico velivolo con un range, una persistenza, sensori e un sistema di comunicazione avanzato adatti ad assicurare la sorveglianza e la difesa dell’estremo Nord contro le minacce di terra e aria. Questa capacità non sarebbe possibile senza il fermo appoggio del governo norvegese e il contributo innovativo e affidabile dell’industria norvegese.”

L’industria norvegese contribuisce al programma F-35 Lightning II con attività ad alto contenuto tecnologico, che assicureranno il futuro e la competitività dell’industria della difesa del Paese. L’F-35 ha assicurato ad oggi contratti per 450 milioni di dollari all’industria norvegese, insieme all’opportunità di ottenere altri contratti nel periodo di vita del programma.

La consegna del velivolo AM-1 e del secondo velivolo per la Norvegia, noto come AM-2, alla Royal Norwegian Air Force è prevista per la fine dell’anno. I due velivoli saranno assegnati alla base aerea americana di Luke, in Arizona, per il programma di addestramento dei piloti della Norvegia e dei paesi partner.

Fonte: comunicato Lockheed Martin

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password