Addestramento italiano per gli artiglieri curdi

D-30-curdi-

Gli istruttori del team A&A (Advise and Assist) del contingente italiano, che opera ad Erbil nell’ambito Kurdistan Training Coordination Center (KTCC) hanno concluso l’addestramento sull’impiego dell’artiglieria a favore di 20 ufficiali peshmerga.

Il corso addestrativo, dalla durata di tre settimane, si è articolato su molteplici attività tecniche di specialità che comprendono l’impiego del sistema d’arma d’artiglieria D-30 da 122 mm in dotazione alle Kurdish Security Forces, la preparazione topografica per l’orientamento dei pezzi di artiglieria nell’area di schieramento, il calcolo dei dati di tiro, le comunicazioni via radio per l’osservazione del tiro e la disciplina del fuoco.

Tale attività prevede anche la formazione di ulteriori capacità operative oltre all’addestramento di base di fanteria, la conoscenza delle procedure contro ordigni esplosivi improvvisati (counter IED),  l’addestramento al tiro diretto di precisione con le armi portatili e al primo soccorso sanitario.

I rappresentanti delle Istituzioni curde hanno espresso parole di apprezzamento per il supporto ricevuto dagli addestratori militari italiani, pertanto già il prossimo 11 ottobre si avvierà un nuovo corso di artiglieria per altri 20 ufficiali curdi.

Fonte: comunicato KTCC

Foto Reuters e KTCC

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password