Northrop Grumman costruirà il nuovo bombardiere dell’USAF

long-range-strike-bomber-northrop

Northrop Grumman, già costruttrice del bombardiere stealth B-2 in servizio in 20 esemplari nell’Usaf si è aggiudicata il contratto per realizzare il nuovo bombardiere a lungo raggio (Long Range Strike Bomber o Lrs-B) battendo il team Boeing/Lockheed Martin.

Lo ha reso noto il Pentagono il 27 ottobre confermando che il programma prevede investimenti per 21,4 miliardi di dollari per coprire i costi di sviluppo che si si stima saliranno a 60/80 per produrre 80/100 bombardieri.

Il nuovo velivolo, che manterrà le caratteristiche stealth proprie del B-2, e avrà un costo medio previsto oggi in di 564 milioni di dollari a esemplare contro i 2 miliardi a esemplare del B-2 rivelatosi a oggi l’aereo militare più costoso della storia anche a causa del ridotto numero di esemplari acquisiti rispetto ai 132 inizialmente previsti.

Considerati i precedenti è però difficile credere che il programma  manterrà i costi previsti.

Il nuovo aereo sostituirà i più volte rimodernati B-52 ancora in servizio e i B-1più volte impiegati come bombardieri tattici in Afghanistan e altre operazioni belliche degli ultimi anni.

Nell’annunciare il programma il Segretario alla Difesa, Ashton Carter, ha detto che rappresenta un “salto tecnologico”, che permetterà agli Stati Uniti di “rimanere dominanti”. Secondo molti osservatori Boeing e Lockheed Martin presenteranno ricorso.

Foto: Northrop Grumman e Usaf

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password