Nato: tre livelli di sicurezza per la lotta al terrorismo

untitled4

“Nessun paese può contrastare da solo la nuova minaccia del terrorismo. È necessaria una nuova strategia di contrasto al terrorismo che combini tre livelli di sicurezza: la cooperazione internazionale, un’azione incisiva dei governi nazionali e una nuova cultura della sicurezza dei singoli cittadini”, ha dichiarato a Bruxelles Fabrizio W. Luciolli, Presidente dell’Atlantic Treaty Association (ATA) e del Comitato Atlantico Italiano alla viglia della Conferenza internazionale convocata per il 19 novembre a Bruxelles sul terrorismo, la Sicurezza cooperativa e le minacce interconnesse.

Le nuove minacce per la sicurezza e il contrasto al terrorismo, saranno al centro del dibattito al quale hanno già assicurato la loro  presenza: il Segretario Generale Delegato della NATO, Amb. Alexander Vershbow; il Consigliere del Coordinatore UE per la lotta al terrorismo, Peter Spoor; il Segretario Generale dell’Assemblea  Parlamentare NATO, David HOBBS; il Rappresentante civile del Segretario alla Difesa in Europa, Robart Bell; insieme a leader politici del Medio Oriente e Africa quali il Ministro e capo del Dipartimento per gli Affari Esteri del Governo Regionale del Kurdistan-Iraq, Mustafa Bakir Falah; l’ex ministro della Sicurezza dell’Autorità Nazionale Palestinese, Mohamed DAHLAN; il Presidente  Emerito della Repubblica Islamica di Mauritania, Ely Ould Vall.

“E’ essenziale riportare la lotta al terrorismo come priorità di una comune agenda di sicurezza dei paesi NATO e UE e di quelli del Mediterraneo e del Medio Oriente” ha affermato Luciolli, secondo cui l’obiettivo della conferenza è “l’adozione di soluzioni condivise alle comuni minacce alla sicurezza e delle nostre città, che non sono solo di natura militare”.

La Conferenza è organizzata dall’ATA e dal Comitato Atlantico Italiano in collaborazione con Abhtah – Al Thuraya Consultancy and Researches, il Mediterranean-Gulf Forum e la NATO.
L’Atlantic Treaty Association (ATA) è un’organizzazione di 37 Comitati Atlantici nazionali presente in tutti i paesi NATO e partner, che dal 1954 svolge attività di analisi, formazione, informazione e cooperazione internazionale su questioni di sicurezza rilevanti per l’Alleanza atlantica. Il Comitato Atlantico Italiano assicura da  sessant’anni la presenza dell’Italia in seno all’Atlantic Treaty Association (ATA).

www.cooperativesecurity.eventbrite.com
Live streaming 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password