Test a China Lake per i missili Mbda Brimstone

Brimstone-2016-MBDA-UK-Ltd-2016

Il missile aria- superficie MBDA ha superato con successo una serie di test valutativi in contesti operativi simulati effettuati dalla Royal Air Force che hanno confermato le performance degli ultimi aggiornamenti del missile.

I test sono stati effettuati in febbraio nel poligono di China Lake, negli Stati Uniti nell’ambito di un programma che ha visto 11 lanci in vari scenari operativi con tutte le armi andate a segno su piccolo obiettivi quali veicoli in movimento e bersagli statici.

I test hanno incluso lanci singoli e multipli impiegando guida laser, radar millimetrico, guida “dual mode” e illuminazione laser del bersaglio effettuata da terra.

Le prove hanno dimostrato il significativo incremento delle capacità di ingaggio stand-off e su bersagli in diverse angolazioni migliorando così la capacità di impiego in compiti CAS (Close Air Support) senza la necessità di manovrare la piattaforma per allinearsi con il bersaglio.

I lanci hanno anche visto l’impiego con successo della nuova testata Munition Insensitive (IM) contro bersagli corazzati e non corazzati.

I Brimstone migliorati verranno imbarcatoi inizialmente sugli Eurofighter Typhoon della RAF nell’ambito del programma di integrazione dell’arma sul cacciabombardiere che si completerà nel 2018 mentre è in valutazione l’adozione del Brimstone sul futuro elicottero da attacco del British Army e sul velivolo a pilotaggio remoto Protector.

Dalla sua entrata in servizio circa 500 Brimstone sono stati lanciati dai velivoli britannici, bombardieri  Tornado GR-4 e droni Reaper, con un elevato tasso di successi nei teatri operativi di Libia, Iraq e Afghanistan.

(con fonte comunicato MBDA)

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password